Decorazioni di Natale fai-da-te

Che programmi avete? Io faccio la doppietta: cenone di pesce barese per la vigilia e pranzo di carne toscano il giorno di Natale. Ma, spostamenti a parte, mi posso rilassare. E voi? Avrete ospiti a cena stasera o a pranzo domani e la vostra casa non sembra ancora avere assunto il physique du rôle? Bene. Qui in fila alcune idee semplici e veloci da realizzare con pochi materiali solitamente reperibili, se non già a casa vostra, in cartoleria o poco più in là. E se non avete tempo, avete di che tenere occupati i vostri figli!

p.s. non vi spaventate per i tutorial in inglese: nella maggior parte dei casi basta seguire le immagini!

Cominciamo con il più facile… Eh, mica c’è bisogno del tutorial?!

Per queste incantevoli palle di carta invece il tutorial è sul sito www.creativejewishmom.com.

Questa renna di cartone si chiama Rudolph e si realizza ritagliando il cartamodello disponibile su www.goodhousekeeping.com.

Quanto è grazioso questo batuffolo? Bè, è di carta. E non potete immaginare quanto è semplice da realizzare. Scopritelo sul tutorial di howaboutorange.blogspot.it.

Questa palla di Natale a forma di pigna con mappe riciclate come la vedete? Secondo me sull’albero accanto a quell’angioletto starebbe molto bene. Il tutorial è sul blog www.maryjanesandgaloshes.com.

Semplici e bellissime, queste decorazioni moderne in carta si fanno in pochi semplici passi descritti su www.designsponge.com.

…Così come questa corona di Natale con cannucce di carta il cui tutorial è qui.

…E questi biglietti decorati con perline per quei tristi e anonimi pacchetti di Natale che avete nascosto dietro l’albero!

Qui c’è un evidente spreco di plastica, ma se l’idea vi piace e vi volete cimentare nell’opera con il tutorial che trovate su www.thatswhatchesaid.net per questa volta sarete perdonati.

Per queste decorazioni geometriche il tutorial con modello scaricabile gratuitamente è su www.scandinaviandeko.com.

E chiudiamo con il mio preferito: legni di mare (ok, questi non si comprano in cartoleria!) tinteggiati di bianco (ma sono anche belli con la loro naturale patina di sale) inchiodati a un’asse e usati per appendere le decorazioni e/o i regali.

Auguri a tutti!

di Alessia Fabbri