Di che colore è la casa nel 2017: tendenze e novità

L’arredamento di tendenza per il 2017 punta al passato: design nostalgico anni Cinquanta e Settanta e tendenze arredo molto classiche. Partendo da ispirazioni vintage mobili e accessori vengono rivisitati e arricchiti con fantasie geometriche e con il matrimonio bianco-nero immancabile anche quest’anno.

Il verde: Greenery

Il verde foresta ma soprattutto il “greenery”, è il primo importantissimo consiglio Pantone.

Il Pantone Color Institute, l’istituzione in materia di tonalità che, incrociando le tendenze sfilate sulle passerelle, sui set del cinema e nell’architettura, ha individuato in quella particolare sfumatura di verde e giallo che ricorda la vegetazione, la nuance padrona del 2017.

E’ un verde molto piacevole e fresco. Rievoca la primavera, la bellezza del risveglio della natura e l’armonia del pianeta. Greenery è un invito a ricordarsi di non dare per scontato il nostro pianeta e di fondersi con la natura e ringraziarla, giorno dopo giorno.

Colori pastello

La palette Pantone per gli abbinamenti e le tinte sempre utilizzate sono quelle dei colori pastello, Rosa Quarzo e Azzurro Serenity. Da aggiungere ai toni riconfermati del 2016 ci sono quest’anno il Giallo Iris e il Verde Nilo.

Il Denim Drift

Il Denim Drift  è l’altro colore per eccellenza del 2017:  una tonalità di azzurro desaturato che crea atmosfere eleganti, contemporanee e di grande impatto.

Il trend dominante ruota intorno al pensiero life in a new light, ovvero un focus su tutte le cose semplici che rendono la vita speciale, tutto in connessione con la natura e con le esperienze più piacevoli.

E’ un colore che rilassa ed è particolarmente adatto ad ambienti come la camera da letto o il living, ma le sue note più “meditative” lo rendono perfetto per uno studio o uno spazio di lavoro in cui la concentrazione è fondamentale.

Motivi floreali e grigio

I motivi e le tonalità floreali richiamano l’Art Decò e il 2017 ripropone tessuti dalle fantasie tenui e romantiche, il rosa antico e il cipria ed il panna. Queste nuance molto delicate ed eleganti sono perfette per la zona notte della casa e per la biancheria della camera da letto, per le tende e per i rivestimenti di cuscini e divani.

Non manca lo sfarzo degli arredi e delle decorazioni in oro mentre il grigio aggiunge un tocco sofisticato a tutti i colori, in particolare se unito ai colori pastello come azzurro, blu notte, arancio e beige.

Tutto ciò è molto bello e in fin dei conti, dove c’è gusto, non c’è perdenza.

di Mirella Ippolito