DIY: 8 modi per portare la magia dell’autunno a casa vostra

 

È una stagione speciale, è il momento in cui si raccolgono i pensieri, quelli che l’estate non ci permetteva di mettere a fuoco a causa del suo sole meravigliosamente accecante.
L’autunno è rassicurante e allo stesso tempo inquieto, si aspetta che abbiate delle risposte a tutte le domande che avete deciso di “rimandare a settembre”, illuminerà le vostre idee con i suoi caldi colori e i suoi paesaggi suggestivi, ma vi chiederà in cambio di riprendere in mano la vostra routine.
Adesso che ho creato un clima di malinconia ricordandovi che il tempo dei tuffi in piscina e della crema solare è terminato, le idee creative che vi mostrerò vi appariranno sensazionali: infatti, non dobbiamo perdere di vista il fatto che ogni cambio stagione è un ottimo pretesto per rivoluzionare non solo il nostro armadio, ma anche le decorazioni della nostra casa!

Preparate le caldarroste, accomodatevi sulla vostra poltrona preferita, sistemate una confortevole copertina sulle gambe e iniziamo a progettare alcune decorazioni, adoperando ciò che la natura in questo periodo dell’anno ci offre.

Profumo autunnale

Occorrente

Buccia di un’arancia
Una mela tagliata a spicchi
Bastoncini di cannella
Chiodi di garofano
Essenza di vaniglia
Acqua

Procedimento

Inserite tutti gli ingredienti all’interno di una pentola, possibilmente d’acciaio, e aggiungete l’ acqua in modo tale da coprire completamente  il mix di agrumi e spezie che avete scelto. Riponete la pentola sul fuoco e attendete che l’acqua bolla, a questo punto diminuite l’intensità della fiamma e lasciate che la fragranza paradisiaca che avete preparato invada la cucina! Se vorrete trasportare l’acqua profumata negli altri ambienti della casa, vi basterà versarla negli appositi piattini dei brucia essenze che avete in casa.

È importante impostare un timer di circa 10 minuti in modo tale da monitorare il livello dell’acqua, così da evitare che quest’ultima non evapori completamente e che quindi la vostra miscela si bruci.

Potrete conservare il vostro mix profumato in frigorifero per circa una settimana e riutilizzarlo al massimo tre volte, verificando prima che il prodotto non sia andato a male.

profumo
Profumo autunnale

Rametti decorativi

Navigando sul web mi sono imbattuta in diverse produzioni creative che prevedessero l’impiego di rametti e ho subito pensato che si trattasse di un’idea tanto semplice quanto delicata e raffinata.

Vaso di rami

Occorrente

Rametti facilmente reperibili nell’immediate vicinanze di alberi e cespugli (senza deturpare la natura!)
Un contenitore di vetro
Attack o colla a caldo

Procedimento

Tagliate i rametti della lunghezza più consona all’altezza del recipiente che avete scelto e incollateli in maniera sequenziale seguendo la forma del contenitore.

Portacandele galleggiante

Occorrente

Rami sottili
Un portacandele piuttosto alto
Cera gel trasparente per candele
Candele

Procedimento

Per mettere a punto una composizione simile a quella della foto sottostante, inserite i rametti dentro al vaso e poi fate colare la cera gel, infine adagiate una candela in alto, affinché sembri che galleggi.

rametti candele
Rametti decorativi

Rami con foglie dai mille colori

E se donassimo nuova linfa vitale ai nostri rametti?
Sbizzarritevi creando tante foglioline colorate attraverso l’utilizzo di carta da regalo, pagine di riviste e cartoncini! Non dovrete far altro che disegnare le sagome delle foglie della dimensione che preferite e attaccarle ai rametti con l’ausilio della colla a caldo.

foglie colorate
Rami con foglie dai mille colori

Candele autunnali

Un’idea pratica, veloce e in grado di donare un tocco autunnale al nostro arredamento!
Strati colorati di frutta secca, mais e legumi possono essere utilizzati per decorare i contenitori delle nostre candele.

legumi e fruttasecca
Candele autunnali

Pigne ornamentali

Non importa come decidiate di utilizzare le pigne, quest’ultime senza troppi fronzoli sono in grado di regalare un tocco rustico a ogni ambiente.

pigne
Pigne ornamentali

Arance disidratate

La frutta disidratata è un prodotto che si presta molto bene al nostro intento di ricreare un’atmosfera autunnale e può essere utilizzata come snack, per donare un gusto più deciso al nostro tè caldo o per decorare cestini e vasi.

frutta disidratata
Arance disidratate

Lanterne di foglie

Occorrente

Foglie dai colori caldi, non troppo spesse (foglia vitiforme)
Colla vinilica
Un pennello
Barattoli di vetro

Procedimento

Cospargete tutta la superficie esterna del barattolo con la colla vinilica e prima che si asciughi applicateci le foglie, spennellando quest’ultime con uno strato di colla.

Attendete che la colla si asciughi e questo punto accendete una candela all’interno della lanterna.

lanterne con foglie
Lanterne di foglie

di Simona Rampulla