DIY: disegnare sui tessuti con la candeggina

Il caldo si avvicina – o così ci piace pensare – quindi non facciamoci trovare impreparate e proviamo a realizzare un semplice progetto DIY di stampa su tessuto. Anziché usare tinture, questa volta sarà la candeggina a “scolorire” ad arte l’indumento scelto.

bleach_stamp_pad_diy_11
Stampa sul tessuto

Occorrente:

– alcuni scampoli di feltro
– un paio di elastici
– un timbro con un disegno che ci piace
– una vaschetta per contenere la candeggina
– un paio di guanti
– la candeggina.

Procedimento:

Un consiglio: Se decidete di decorare una maglietta ricordatevi di inserire tra i due lati un foglio di cartone un po’ spesso, per evitare che la candeggina bagni anche il dietro della maglia.

Per prima cosa sovrapponete i pezzetti di feltro, piegateli in due e fermateli con due elastici, così.

stampare_con_la_candeggina
Pezzetti di feltro
bleach_stamp_pad_diy_4
Pezzetti di feltro

A questo punto riempite la vaschetta con la candeggina e immergete il rotolino di feltro, fino a farlo ben inzuppare.

bleach_stamp_pad_diy_5
Timbro e tampone nella candeggina

Il rotolino di feltro sarà il nostro tampone per il timbro, solo che invece di essere inzuppato d’inchiostro, sarà imbevuto di candeggina.

Ora premete delicatamente il timbro sul tampone fino a bagnare bene il motivo intagliato e, stando attente a non sgocciolare, premetelo sul tessuto, ripetendo il motivo secondo la vostra fantasia. Potete creare una fila ordinata di stampi o un disegno più libero. L’importante è essere creative!

bleach_stamp_pad_diy_6
Timbro e tampone nella candeggina
bleach_stamp_pad_diy_7
Stampa sul tessuto
bleach_stamp_pad_diy_9
Stampa sul tessuto

Quando la stoffa sarà ben asciutta potrete girare la vostra maglietta e stampare anche il retro. ricordatevi sempre di posizionare il cartone fra i due lati.

Ora che la decorazione è finita, potete lavare la maglietta.

Visto, è semplicissimo! Un look un po’ hippy per la prossima estate.

bleach_stamp_pad_diy_10
Stampa sul tessuto

 

 

Tutorial da www.heywandererblog.com

Credits foto: Hey Wanderer

di Marianna