Ecco lo sgabello che si adatta alla forma del corpo

 

Il design non smette mai di stupirci: quando pensiamo che ormai tutto quello che poteva essere immaginato è stato già creato da qualcuno, ecco che arriva un designer che ci fa credere che non c’è limite all’immaginazione e a quello che si può creare con la mente, prima, e con le mani, poi. Ne è una dimostrazione la particolare seduta ideata da Ewa Dulcet: cos’ha di particolare questo sgabello? E’ presto detto: si adatta alla perfezione alla corporatura di chi si siede sopra. Ecco come fa.

Sembra uno sgabello normale...
Sembra uno sgabello normale…

A prima vista ci può sembrare uno sgabello banale, molto essenziale nelle sue forme geometriche che richiamano quelle di un cubo svuotato al suo interno: sembra quasi una cassetta per la frutta, quando la si vede la prima volta. Ma la “magia” si compie non appena sulla sua seduta viene fatta una pressione, con il corpo o, come nello scatto qui sotto, con la mano.

... ma non lo è!
… ma non lo è!

Lo sgabello si piega e si adatta alla forma del corpo, diventando perfettamente ergonomico e, a detta di chi l’ha ideato, anche molto comodo. Lo sgabello è realizzato in legno con finitura al naturale, ma la magia è nella parte superiore che si piega, grazie agli elementi che sono connessi tra loro tramite un elastico che si piega sotto il nostro peso per poi tornare perfettamente normale.

Noi possiamo sempre cimentarci con il fai da te… sempre se riusciamo a ricreare l’effetto: che dite, ci proviamo e chi prima trova il trucco lo spiega?

di Redazione