Elica: in cucina tira una buona aria

Chi ha visitato “FTK – Technology for the Kitchen” al Salone del Mobile sa bene quanto libidinosa possa essere l’innovazione tecnologica applicata agli elettrodomestici da incasso e alle cappe d’arredo, in quello che fino a prova contraria è il cuore della casa: la cucina.

Sempre più ecologiche, funzionali e belle, le cucine domestiche sono un cuore pulsante di profumi, odori, sapori, di vita e delizie, ma anche di rischi per il benessere quotidiano. Se tante sono le nostre preoccupazioni sugli effetti dell’inquinamento esterno sull’organismo, molti meno sono invece i timori sulle conseguenze dell’inquinamento “indoor”. Mentre le nostre case diventano sempre più ermetiche, la cucina rischia di divenire un covo di fumi, polveri e gas dannosi per l’intera famiglia.


Assumono quindi sempre più importanza le cappe aspiranti
. Elica, noto brand italiano di cappe e sinonimo di efficienza e design, ha recentemente lanciato un innovativo concept che si prefissa un chiaro obiettivo: essere garanzia di “aria buona” in cucina. La cappa di cui parliamo si chiama 35CC, 35 cm di “Cool Colours” per una cappa dal design minimale, in cui colori accesi e vivaci vs acciaio, sagoma vintage vs cuore tecnologico forgiano un perfetto cubo con un sistema di aspirazione su tre lati. Un design di Fabrizio Crisà di Elica Design Center che ha valso a Elica una honourable mention all’edizione 2012 del Red Dot Award.

35CC è disponibile in bianco, arancio, tortora o lilla per la versione Island Evoque (ad aspirazione perimetrale), e in rosso, nero, giallo o verde per la Dynamique (aspirazione diretta attraverso forature inox).

Colore, innovazione, intersezione di due gusci a “C” – uno esterno, estetico, coloratissimo, ed uno interno funzionale, in acciaio liscio o forato: tutto questo è una cappa “dal doppio cuore”, per un benessere estetico e funzionale.

E che vivere a colori regala benessere… si sa 🙂

di Alessia Fabbri