FaceMaker: il gioco a blocchi per disegnare volti sbizzarrendosi con la fantasia

Facemaker di Millergoodman
Facemaker di Millergoodman

Se siamo d’accordo che “un disegno è un’idea con intorno una linea”, come disse un bambino a Bruno Bozzetto, allora si può ragionevolmente pensare che se cambi la linea cambi anche l’idea. È un po’ questo il principio dietro a FaceMaker, il bellissimo gioco per tutte le età disegnato da Zoe Miller e David Goodman di Millergoodman, presentato alla fiera londinese Home (15 al 17 gennaio 2012).

Facemaker di Millergoodman
Facemaker di Millergoodman

Si tratta di un set di 25 piccoli blocchi di legno dipinti a mano, ognuno diverso dall’altro, che combinati insieme danno vita e sembianze a una serie infinita di personaggi e si moltiplicano ulteriormente se combinati con il primo gioco a blocchi dei due designer, ShapeMaker, con cui è compatibile.

È incredibile quanto ci si possa sbizzarrire a partire da oggetti così semplici, solo sulla base di forme lineari e due colori predominanti, il rosso e il nero, più qualche dettaglio in bianco. E non occorre nemmeno esser bambini!

Facemaker di Millergoodman
Facemaker di Millergoodman
Facemaker di Millergoodman
Facemaker di Millergoodman

di Alessia Fabbri