Furti estivi: 10 consigli per proteggere la casa

Partire per le vacanze è sempre bellissimo, ma abbiamo sempre paura che, in nostra assenza, possa succedere qualcosa alle nostre case: i furti estivi, purtroppo, sono una vera e propria piaga, che può rovinare il nostro meritato riposo estivo. La casa, rimasta incustodita, può essere bersaglio dei ladri: in 10 anni i furti in casa sono più che raddoppiati, meglio mettere al sicuro le nostre abitazioni. ManoMano.it, il primo e-commerce dedicato alla vendita di prodotti per il fai da te e il giardinaggio in Italia, ci dà 10 consigli per proteggere la casa quando siamo in vacanza.

1. Installate un antifurto, una scelta semplice ed efficace per tenere lontani i ladri. Ne esistono di diversi tipi, basta scegliere quello giusto per le proprie esigenze, ce ne sono anche a batteria da mettere agli infissi.
2. Chiedete aiuto ai vicini, riportandoci di rumori sospetti e dando da bere alle piante, tirando su le serrande, prelevando la posta.

3. Non esagerate con i post sui social network: sono un invito scritto inviato ai ladri che sapranno così che non siete a casa e potranno agire indisturbati.
4. Posizionate delle telecamere fisse all’esterno, ce ne sono anche di finte…

5. All’interno ci sono dei dispositivi che ci consentono di far credere che ci sia qualcuno: luci che si accendono e si spengono, luci che simulano un televisore acceso…
6.Rendete sicuri gli infissi, soprattutto se abitate ai primi piani della casa, con inferriate o barre da esterno.

7. Nascondete gli oggetti di valore: nel caso i ladri dovessero entrare, ci dovranno mettere più tempo e quindi salgono le probabilità di essere pizzicati.
8. Non lasciate grandi somme di denaro!

9. Fotografate prima di partire gli oggetti di valore, così per le Forze dell’Ordine sarà più facile!
10. Non entrate dalle porte aperte, se le trovate così quando tornate dalla ferie: i ladri potrebbero essere in casa. Chiamate le forze dell’ordine!

di Redazione

  • In questo articolo:
  • Casa