Glass igloo a Kakslauttanen, un artic resort da sogno

I glass igloo o igloo di vetro sono casette-rifugio trasparenti, completamente avvolti dal paesaggio.
Il principio del soggiorno in una di queste piccole meraviglie dell’architettura è vivere in una bolla di cristallo fragile che guarda fuori a 180 gradi.

Kakslauttanen è un incantevole resort in Lapponia, nei pressi dell’Urho Kekkonen National Park ed è meta perfetta per una vacanza da sogno.
Ovviamente l’inverno e la neve lo rendono ancora più suggestivo, ma da agosto ad aprile cade la magia dell’aurora boreale, una delle sette meraviglie naturali del mondo.

Ci si rifugia in un glass igloo e ci si gode lo spettacolo.

Ogni igloo di vetro è dotato di una camera di lusso e di un bagno ed è ovviamente riscaldato, grazie anche alla tecnologia progettuale dei vetri termici

Se si ritiene che questo sia un tipo di residenza troppo comoda e poco selvaggia, il resort dispone anche di una dozzina di igloo tradizionali, in ghiaccio.

A seconda della soglia di sopportazione al freddo, si può quindi soggiornare anche in igloo di neve da -3 a -6 gradi all’interno.

Grande confort, se si pensa che normalmente all’esterno, la temperatura scende a -30°.

Kakslauttanen offre possibilità d’alloggio anche in baite di lusso, di coppia o per più persone, queen suite, case di terra per luna di miele, case tradizionali e altre soluzioni anche per sportivi e avventurieri.

Tantissime le attività invernali proposte come lo sci, lo snowboard, il safari con husky, con renne o con il gatto delle nevi, le slitte, le passeggiate a cavallo o la pesca sul lago ghiacciato.

Anche l’estate offre divertimenti in natura, come l’escursionismo, la mountain bike e soprattutto lo spettacolo del sole a mezzanotte.

di Mirella Ippolito