Google trasforma le pareti di casa in schermi

 

Google pensa al futuro e pensa a come saranno le case tra qualche anno. Come le vede il motore di ricerca più famoso e utilizzato di tutto il mondo? Google immagina case fatte di pareti che in realtà sono enormi schermi, dove proiettare film, programmi televisivi e molto altro. Secondo Quartz è questo il futuro secondo Google, che avrebbe già depositato il brevetto di un nuovo proiettore e di una vernice foto-reattiva che trasformerà le mura di casa in schermi. Saremo praticamente circondati!

Grazie alla particolare vernice con cui saranno trattate le pareti, infatti, potremo avere degli schermi che ci circondano: la vernice reagisce alla luce del proiettore, cambiando aspetto e permettendo di vedere l’immagine proiettata, visibile fino a quando non ne viene proiettata un’altra.

Proiettore per immagini
Proiettore per immagini

Il brevetto si chiama “Method and apparatus for themes using photo-active surface paint” e prevede l’utilizzo della speciale vernice e di un proiettore a lampada o laser. Non solo film proiettati sulle pareti, ma anche le condizioni climatiche esterne, immagini, risultati di partite importanti: il tutto gestito da un computer o uno smartphone.

Non sappiamo ancora quando la tecnologia sarà disponibile: ma sarà veramente il nostro futuro?

di Redazione