Mossenger: arte muraria green

Addio vernici tossiche: oggi anche scrivere sui muri può essere green! Con il progetto di arte urbana “Mossenger” (moss+messenger), infatti, Anna Garforth ha inventato un procedimento per dare vita (letteralmente) a una scritta murale fatta di muschio. È tutto molto semplice – per chi è pratica di pane fatto in casa ricorda un po’ le cure che servono alla pasta madre – e potrà abbellire le pareti esterne che si affacciano sul giardino di un’abitazione o il muro su strada di un negozio: in ogni caso l’effetto è garantito!

La ricetta per la scritta con il muschio

Gli ingredienti sono alla portata di tutti – e se abitate in città vi farà bene una bella scampagnata per andare a recuperare un po’ di muschio per iniziare. Ecco cosa serve:

  • 1 lattina di birra
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • un po’ di muschio
  • un contenitore di plastica
  • un frullatore o un pennello
  • Mettete il muschio in un frullatore, aggiungete la birra e lo zucchero e miscelate fino ad ottenere una sostanza dalla consistenza simile a quella di una vernice. Quindi versate il composto nel contenitore di plastica e date spazio alla vostra fantasia, facendo attenzione a scegliere una parete posta in una zona ombrosa e umida. E se non siete abili disegnatrici, in commercio ci sono moltissimi tipi di stencil che possono fare al caso vostro!

    di Alessia Fabbri