Crochet: i designer lo amano!

Dalle azioni di yarn bombing agli interventi sociali di urban knitting, da passatempo a forma d’arte ormai molto diffusa, la passione per la maglia e l’uncinetto ha coinvolto anche i designer.
Il calore e la morbidezza dei filati riveste gli oggetti d’arredamento con originalità e fantasia, creando divertenti ibridi tra le sobrie linee del design contemporaneo e quell’aria confortevole e un po’ retrò da casa della nonna che sempre richiamano i lavori all’uncinetto.

E che sia l’ora di sferruzzare ce lo indica l’Orologio Gomitolo in tanti rivestimenti di cotone colorato.

Orologio Gomitolo Tamborini
Orologio Gomitolo Tamborini

Linee nette e colori solidi per i lampadari crochet della designer inglese Naomi Paul, realizzati a mano in cotone mercerizzato. La linearità delle forme contrasta con la morbidezza del materiale creando un’atmosfera calda e originale.

Lampadario Sonne di Naomi Paul
Lampadario Sonne di Naomi Paul
Lampadario di Naomi Paul
Lampadario di Naomi Paul

La chaise longue Biknit della designer Patricia Urquiola sembra invece promettere un morbido abbraccio fra le sue trecce di maglia di lana imbottite

chaise longue Biknit
chaise longue Biknit

Lo studio di designer tedeschi Llot Llov ha creato le lampade Matt e Ray: attaccate a lunghissimi fili e interamente rivestite di lana permettono di dare spazio alla fantasia e al divertimento, spostandole di qua e di là per la casa, per essere appese, appoggiate…

Matt di Llot Llov
Matt di Llot Llov
Ray di Llot Llov
Ray di Llot Llov

Decisamente originali gli sgabelli-gomitolo made in London della designer irlandese Claire-Anne O’Brien, dall’aspetto inedito e curioso. Lavorati a mano ai ferri in calda lana colorata, i rivestimenti delle sedute della linea Olann (che in irlandese significa proprio lana) sembrano piuttosto delle morbide sculture e si ispirano alle attività tipiche dei villaggi irlandesi. Le materie utilizzate sono tutte naturali e lavorate da abili artigiane, con l’intento di preservare e valorizzare l’antica tradizione del lavoro a maglia.

Olann di Claire-Anne O’Brien
Olann di Claire-Anne O’Brien
Olann di Claire-Anne O’Brien
Olann di Claire-Anne O’Brien

La stessa passione nel creare un prodotto sofisticato ma allo stesso tempo locale, anima le designer di Moonbasket, studio sudafricano che disegna e produce complementi d’arredo all’uncinetto esclusivamente a mano e con fibre naturali.

Tappeto crochet di Moonbasket
Tappeto crochet di Moonbasket
Moonbasket
Moonbasket

Non meno originali i tappeti-scultura dell’artista e designer newyorchese Dana Barnes: spesse e avvolgenti trecce di lana colorata che si propagano negli ambienti, sinuose e irregolari.

Dana Barnes
Dana Barnes

Gioca invece con la leggerezza la Crochet Chair di Marcel Wanders, esclusivamente in cotone e resina epossidica. Non lasciatevi ingannare dal motivo traforato del pizzo all’uncinetto: questa poltrona è perfettamente in grado di sorreggere una persona!

Crochet Chair di Marcel Wanders
Crochet Chair di Marcel Wanders

di Marianna