Ikea 2016. Ecco le novità

 

Puntuale più o meno come le migliori certezze, è arrivato il catalogo Ikea 2016, l’atteso appuntamento di fine agosto. E’ confermato lo spirito fresco e gioviale di sempre, l’intenzione svedese del saper vivere e arredare.

Convivialità e green house sono i principi creativi più importanti per la regina dell’arredamento low cost che si è mostrata in anteprima con un video molto accattivante.

La messa in scena di ogni ambiente è magnificamente presentata in ogni pagina. E’ facile proiettarsi in ogni situazione domestica presentata sul catalogo e si è pervasi da una voglia di shopping selvaggio per tutti i piccoli e grandi dettagli della nuova collezione. La “necessità” di comprare un divano, cambiare le tende e riempirsi di vasi e candele profumate, obbliga a correre nel negozio Ikea più vicino, anche quest’anno.

La visione di Ikea è quella di semplificare la vita e fondamentalmente sceglie per il cliente. Illude nelle sue molteplici soluzioni e assemblamenti possibili che il cliente possa avere personalità e capacità di ragionamento, ma alla fine è sempre Lei ad averla vinta. E molto spesso ha ragione.

Ikea 2016
Lo stare insieme. Ikea 2016
IKEA_TAVOLA
L’ospitalità a tavola. Ikea 2016

Il tema cucina, luogo di aggregazione per antonomasia, è sicuramente tra i più affrontati e l’Expo ha giocato un ruolo principe nelle decisioni progettuali e per la maggiore sensibilità nei confronti dell’ambiente.
Da qualche settimana è stato introdotto nel menù di tutti ristoranti Ikea il mondo dei piatti vegetariani, come le famose polpette in versione vegan accompagnate da bulgur alle verdure.

La cucina, dunque, apre il catalogo 2016 in grande stile con tante nuove soluzioni di arredo per ogni bisogno, da quelle più grandi e spaziose, con isole e tavoli da pranzo importanti, fino agli angoli cottura più piccoli. Tantissimi mobili nuovi e altrettanti accessori, dettagli e soluzioni per organizzare al meglio mensole e scaffali, ripiani e dispense, dai barattoli alle scatole, dai contenitori ai vassoi. Gli elementi modulari sono una delle caratteristiche peculiari delle cucine Ikea per l’ottimizzazione degli spazi in base a esigenze e gusti personali. La cucina non è più un monoblocco statico, ma quasi una continuazione del resto della casa, un ambiente dinamico, multitasking e flessibile.

casa_haus_ikea_2016_catalogo_cocina_kitchen_5
Cucina Ikea 2016
cucina-con-elementi-verdi
Cucina bianca con pensili verdi

Anche l’outdoor è progettato in stile scandinavo, che si tratti di un giardino, di un terrazzo o di un piccolo balcone.

E il verde è anche dentro casa, con soluzioni per coltivazioni fai da te indoor, come le serre in miniatura, vasi e vasetti, da appoggiare o da appendere, di diverse dimensioni, colori e stili.

Le terrazze di Ikea 2016
La terrazza. Ikea 2016
ikea piante
Il verde. Ikea 2016

Nuovi colori e soluzioni anche per  le camere da letto, per grandi, piccoli e neonati. Lo spazio è studiato per “contenere” al meglio tutto ciò che serve e le “piccole cose che contano” sono tutti i piccoli arredi, eleganti e di grande impatto estetico per il 2016.

Ecosostenibilità e risparmio. Sempre più spazio alla tecnologia LED e non solo per quel che riguarda le lampadine, Ikea persegue l’ecosostenibilità anche nella produzione e nello smaltimento dei suoi prodotti.

Il catalogo è ovviamente on line e la versione smartphone-tablet quest’anno permette di navigare nelle stanze visitandole integralmente scoprendo tutti i dettagli presentati parzialmente sul cartaceo.

maxresdefault-1
App ikea 2016

 “Gustati la vita ogni giorno.” Ikea 2016

di Mirella Ippolito