Ikea ritira dal mercato la sdraio Mysingsö: attenzione alle dita

Fate molta attenzione se avete acquistato all’Ikea la sdraio dal nome Mysingsö: l’azienda ha dovuto ritirare il prodotto a causa dell’alto rischio di acciaccamento delle dita e di caduta. L’Ikea ha chiesto a tutti coloro che l’avessero comprata prima del febbraio 2017, di riportarla nei negozi affinché possa venire sostituita o anche rimborsata. Il problema è questo: dopo aver lavato la parte in tessuto della sdraio, ecco che quando la si rimonta si corre il rischio di montarla male.

La sdraio Ikea che viene ritirata e rimborsata
La sdraio Ikea che viene ritirata e rimborsata

Ciò da una parte provoca un aumento del rischio di caduta, dall’altro un pericolo di schiacciamento delle dita. Ikea ha deciso di ritirare la sdraio dopo che gli erano stati segnalati cinque incidenti simili: la sdraio non ha retto, è caduta e ciò ha provocato danni alle dita.

L’Ikea ci tiene alla sicurezza dei suoi clienti, per cui ha subito provveduto a diramare l’avviso di ritiro del prodotto una volta terminata l’indagine sulle segnalazioni ricevute. Dal mese di febbraio 2017, poi, all’Ikea si troverà la nuova versione della sdraio. A proposito, per la sostituzione o il rimborso non serve presentare lo scontrino di avvenuto acquisto, basta portare indietro la sdraio.

Foto: IkeaIkea

di Laura Seri