Il lato nascosto delle copertine della storia della musica

Harvezt è un utente di flickr, misterioso e geniale che ha reso virale la sua pagina con il progetto The Dark Side of the Covers.
Ha preso 33 copertine di dischi della storia della musica ed ha guardato oltre l’immagine stessa.
Ha voluto scoprire il lato B, il retro virtuale del soggetto rappresentato come la nuca di Bowie in Aladdin Sane, il punto di vista dei Beatles in Abbey Road o ancora l’interno della testa urlante dei King Crimson.
Il contrario della prospettiva e un tocco di ironia.
Per ogni cover studiata e ribaltata, Harvezt racconta dell’album con particolari chicche esplicative sulla storia dell’artista e sulle scelte grafiche adottate.
Ecco qui alcuni dei suoi lati oscuri.

Nirvana - Nevermind
Nirvana – Nevermind
The Beatles – Abbey Road
The Beatles – Abbey Road
Bruce Springsteen – Born In The U.S.A
Bruce Springsteen – Born In The U.S.A
Led Zeppelin – IV
Led Zeppelin – IV
Sonic Youth – Daydream Nation
Sonic Youth – Daydream Nation
The Strokes – Is This It
The Strokes – Is This It
King Crimson - In the Court of the Crimson King
King Crimson – In the Court of the Crimson King
Muse - Origin of Symmetry
Muse – Origin of Symmetry
The Dark Side of The Moon - Pink Floyd
The Dark Side of The Moon – Pink Floyd
Joy Division - Unknown Pleasures
Joy Division – Unknown Pleasures
The Velvet Underground & Nico
The Velvet Underground & Nico
David Bowie - Aladdin Sane
David Bowie – Aladdin Sane
The Beatles - Yellow Submarine
The Beatles – Yellow Submarine
Deep Purple - In Rock
Deep Purple – In Rock
Depeche Mode - Personal Jesus
Depeche Mode – Personal Jesus
Destruction - Release from Agony
Destruction – Release from Agony

di Mirella Ippolito