La cucina trasparente che migliora la preparazione dei cibi

 

Quando le superfici diventano trasparenti, l’unica cosa che resta visibile è il cibo. Si tratta della cucina trasparente chiamata Infinity kitchen, progettata dallo studio olandese MVRDV e presentata in occasione della Biennale di Architettura di Venezia 2016 – in corso fino al 27 novembre 2016.

Si tratta di una cucina come se ne vedono tante nelle case di tutto il mondo, solo completamente trasparente. L’installazione è parte di un progetto di cucina e di casa che cerca di esplorare il futuro dell’ambiente domestico.

Cucina trasparente
Cucina trasparente

Per il  co-fondatore di MVRDV Winy Maas la cucina trasparente non aiuta ad amare il cibo, ma a farlo diventare più sano. Con questa cucina, realizzata interamente in vetro, si spera di sviluppare migliori abitudini alimentari, rendendo la preparazione dei cibi fisicamente trasparente.

Il progetto ha visto al lavoro anche l’architetto giapponese Kengo Kuma e dell’artista multimediale Chai Ying Yeung e rimarrà in esposizione presso l’Università IUAV di Venezia fino al 30 settembre 2016.

La “cucina infinita” aiuta inoltre chi la utilizza a un maggiore controllo, ad avere la capacità di monitorare lo spazio in modo più efficiente.

Fonte: frizzifrizzi.it

di Marianna Feo