La lampada della buonanotte: una famiglia a forma di casa

Una famiglia di Good Night Lamp è fatta da una lampada grande e una serie di piccole lampade collegate a quella grande in remoto. Avete capito bene: le lampade si collegano via Internet e permettono di mandare un segnale (semplicemente accendendo la propria lampada) a chi è lontano. In pratica, sono un modo dolcissimo e non intrusivo per tenersi in contatto con i propri cari.

Il set è composto da una lampada grande e una piccola, ma altre piccole lampade si possono aggiungere. Per esempio, possiamo dare la lampada grande a nostro figlio che studia lontano, o a nostro marito che lavora in un’altra città, e farci sapere quietamente se sono a casa, o magari al lavoro, che sono ancora svegli ecc.

Per non tornare mai in una casa vuota.

di Alessia Fabbri