Vasi fai-da-te in PVC. La metafisica dei tubi

TUBO BOTANICO
TUBO BOTANICO

Un tubo, dal punto di vista geometrico, è un solido cavo, chiuso a sezione costante in forma ed area. L’uso principale dei tubi è evidentemente quello di convogliare fluidi. Le caratteristiche fisiche del tubo lo definiscono come struttura leggera (in quanto cava) e ad alta resistenza meccanica, e quindi particolarmente adatta ad applicazioni strutturali.
La scrittrice belga Amélie Nothomb ispirata dal tubo, ha creato una filosofica narrazione nella “Metafisica dei tubi”. “Tutto è immobile, tutto è inerzia” ribatte il tubo al “Tutto scorre, tutto è movimento” di Eraclito.
Che oggetto affascinante!
I tubi in PVC (una delle materie plastiche più diffuse) sono nati convenzionalmente per usi idraulici. Ma la forma buffa e intrigante di questi oggetti li rende versatili a degenerazioni da slow design, come ad esempio simpatici portafiori assolutamente pop.
Ci ha già pensato il designer francese François Xavier Ballery con la serie “Pretty Vase Collection”.
È possibile averne una versione fai-da-te realizzata recuperando vecchi tubi altrimenti destinati alla discarica, laccandoli con il colore che si preferisce e facendo anche un favore all’ambiente.

La ricetta del tubo botanico

Difficoltà:
Bassa
Budget:
Circa 10 euro
Tempo di realizzazione:
1 ora
Tempo di essiccazione:
4 ore circa
Materiali:
– Mix di tubi in PVC e relativi tappi di chiusura
– Silicone
– Bombola spray di smalto acrilico per superfici in plastica
Dalla scatola degli attrezzi: un taglierino o meglio un seghetto e della carta abrasiva

materiali
materiali

Preparazione:
La prima fase di progetto del tubo botanico comincia nel comune centro di bricolage dove ti procurerai gli elementi della composizione, provando ad assemblare i vari pezzi. Sarà divertente la riflessione sul principio dei vasi comunicanti, e sulla statica dell’oggetto.

Le forme possibili sono tantissime. Potrai scegliere di creare vasi per fiori a gambi recisi corti o lunghi, o vasi per terriccio dove piantare ad esempio piccoli cactus o erbe aromatiche.
Con il seghetto taglia la lunghezza dei tubi a tuo piacere e con il silicone assicurati che i giunti dei pezzi in pvc siano ben sigillati.

Carteggia con carta abrasiva la superficie dei tubi per renderla pulita, asciutta e sgrassata. Prima dell’uso agita la bombola dello smalto a spray, per circa due minuti e a distanza di 25 cm circa, spruzza l’oggetto con movimento costante.

Se decidi di utilizzare il tubo botanico come vaso per piante, ricorda di creare dei fori per il drenaggio sulla base, quindi riempi di terriccio per creare la tua composizione di verde preferita. Oppure riempi il vaso d’acqua per i fiori.

Les jeux sont faits!

di Mirella Ippolito