Il Fuorisalone fa eco… design

Sempre più il design unisce soluzioni innovative e coscienza ecologica, sempre più si sperimentano materiali ecocompatibili e funzionalità che ci aiutano a vivere in sintonia con la natura. E così, la tendenza all’ecodesign si conferma anche nelle presenze alla Settimana del Design milanese, dagli spazi “istituzionali” del Salone, fino (soprattutto) al circuito “off” del Fuorisalone, che pullulano di eventi e prodotti eco-oriented.

Tappeto Cyclo
Tappeto Cyclo

Quanto la creatività possa essere utile per realizzare opere ecosostenibili è dimostrato da prodotti come il bellissimo tappeto Cyclo, realizzato con le gomme delle biciclette e vincitore nel 2011 il Reddot Design Award e presentato all’evento “I love tappeti” (Via Nirone 2, angolo Corso Magenta) insieme ad altri tappeti ecologici realizzati con materiale riciclato, dai pantaloni in jeans, agli pneumatici, fino alla carta dei quotidiani.

Il riciclo creativo in tutte le sue forme trionfa nell’hotel più trendy di Milano, l’NHOW di via Tortona 35. “NaturAlly NHOW” è molto più che una mostra: quattro piani d’hotel da percorrere alla scoperta di 20 diverse esposizioni tutte legate da un filo green di sostenibilità.

Sempre in zona Tortona, presso l’Officina della Torneria (via Novi 5), il designer olandese Frederik Roijé presenta il poetico “Dish of Desire” una collezione dove il design si lega alla ‘tavola’ dei volatili che notoriamente in certe condizioni hanno difficoltà a reperire il cibo. Quel che una volta si diceva “mangiatoia” è ora un pezzo da museo.

Dish of Desire, Frederik Roijé
Dish of Desire, Frederik Roijé

Dall’altra parte della città, presso lo spazio Asti nel quartiere Isola, è di scena CreaIdea, in cui saranno esposti i prodotti realizzati da 13Ricrea con i rotoli di feltro recuperati dagli scarti di produzione di “feltrini sottosedia” e i progetti vincitori del concorso “CreaIdea per un fai da te ecosostenibile”. Chi vorrà, inoltre, potrà proporre la propria idea di utilizzo del felt roll per partecipare alla prossima edizione del concorso.

Poltrona Muchas Rosas, 13Ricrea
Poltrona Muchas Rosas, 13Ricrea

Ci spostiamo infine in Brera e Porta Romana per una segnalazione che metterà in pericolo il tuo portafogli: sono infatti aperti due “eco-temporary shop” rispettivamente presso i punti vendita FivetoNine di Corso Garibaldi 42 e in Corso di Porta Romana (di fronte al civico 54), in cui si possono acquistare i prodotti di una selezione di marchi che uniscono etica ed estetica, all’insegna di un nuovo lifestyle orientato alla sostenibilità: tra questi, i bijoux e gli accessori firmati Dirondella, il brand eco-fashion Tu&Tu che presenta le borse cruelty free in microfibra, la collezione in tessuti bio e tinture naturali di RuberLab e la linea di vasi biodegradabili realizzati da Vipot in lolla di riso, materiale di scarto di difficile smaltimento.

di Alessia Fabbri