Le case per gli alberi in Vietnam

In Vietnam dopo Stacking Green, l’abitazione a stati vegetali, i Vo Trong Nghia Architects si ripropongono con House For Trees, poetiche torri con tetto giardino.

House For Trees
House For Trees

In risposta all’urbanizzazione rapida e selvaggia delle città vietnamite, i Vo Trong Nghia invertono la tendenza e denunciano il bisogno di qualità abitativa con il loro progetto green.
A Tan Binh District in Ho Chi Minh, solo lo 0,25% della superficie della città è ricoperta di verde.
House For Trees allora, riconnette i suoi residenti con l’ambiente naturale.

Vo Trong Nghia Architects
Vo Trong Nghia Architects

Cinque volumi di cemento diventano fioriere di gradi alberi tropicali.

Le fioriere
Le fioriere

Inoltre le abitazioni servono anche come bacini di ritenuta dell’acqua riducendo il rischio di allagamento.

Il cortile
Il cortile

Ampie vetrate e finestre per amplificare illuminazione naturale e ventilazione, affacciano su una sorta di cortile che si crea tra i volumi delle abitazioni.

Spazi comuni come la sala da pranzo e la biblioteca si trovano al piano terra. I piani superiori ospitano camere e bagni privati.

By night
By night

Il confine tra dentro e fuori è sfocato, volutamente ambiguo.

House For Trees
House For Trees

Materiali locali e naturali sono utilizzati per ridurre i costi ed emissioni di anidride carbonica. Le pareti esterne sono realizzate in calcestruzzo gettato in opera in casseforme di bambù, mentre i mattoni di provenienza locale rivestono le pareti interne.

Planimetria
Planimetria

Il progetto offre uno stile di vita tropicale, una piccola oasi di architettura e natura.
Photo by Hiroyuki Oki

di Mirella Ippolito