Le civette sul comò: pop-design per bambini e genitori

C’è chi quando la crisi incalza non perde mai l’occasione di lamentarsi, e chi invece si rimbocca le maniche e si inventa qualcosa di nuovo. È il caso di Le Civette sul Comò, progetto nato due anni fa dalla fantasia di Alberta e Giorgia, mamme milanesi appassionate e creative che, armate della propria professionalità e voglia di mettersi in gioco, si sono inventate un’attività a metà tra commercio offline e online (nel senso che li include entrambi).

Una nuova cultura dell’arredo: accessibile, capace di coniugare funzionalità ed estetica, senza mai perdere il fascino del pezzo unico. Questo vuole rappresentare Le Civette sul Comò, risultato di una ricerca di oggetti in grado di accompagnare nel modo migliore possibile tutti i gesti quotidiani della cura del bambino durante il suo sviluppo e che privilegia soprattutto quelli provenienti dal Nord Europa, da sempre all’avanguardia in tema di design per bambini (per esempio è rivenditore esclusivo per l’Italia dei prodotti del marchio finlandese AVA Room). La selezione è quindi parte essenziale del lavoro delle due socie, che scelgono sempre i loro articoli pensando anche alla comodità di mamme e papà.

Le civette sul comò
Le civette sul comò

Da Le Civette sul Comò i protagonisti sono proprio i prodotti, basta farsi un giro sul sito di e-commerce o nel pop-shop in zona Porta Romana a Milano per averne un’idea: emozionanti, funzionali, eco, colorati, divertenti e soprattutto sicuri, presentati con pratiche schede descrittive e istruzioni di montaggio per offrire il meglio a chi cerca arredi e giochi originali a prezzi accessibili.

Ultimo nato è il blog Le Civette sul Design, in cui Alberta e Giorgia raccolgono la propria esperienza di mamme metropolitane e condividono, oltre ai retroscena del loro lavoro, aneddoti sulla maternità, consigli per arredare al meglio la casa e segnalazioni di appuntamenti da non perdere per passare il tempo all’insegna del divertimento e della cultura del bello.

di Alessia Fabbri