LG lancia il primo cellulare anti zanzare

LG ha lanciato il suo nuovo smartphone, che include una funzione che nessun altro telefonino prima ha mai proposto ai suoi clienti. L’azienda sudcoreana ha pensato qusto prodotto tecnologico in particolare per il mercato indiano, dove sarà messo in vendita a poco più di 100 euro (corrispondenti a 7990 rupie). Cos’ha di straordinario il nuovo LG K7i? E perché è stato pensato solo per un mercato circoscritto come quello dell’India? LG K7i è il primo smartphone anti zanzare. Sì, avete capito bene, tiene lontane le tanto odiate zanzare.

L’India non è stata scelta a caso dall’azienda della Sud Corea per il lancio del nuovo LG K7i: il paese asiatico soffre moltissimo il problema delle zanzare e non solo per una questione che questo insetto dà molto fastidio pungendoci e facendoci soffrire le pene dell’inferno con il prurito che la puntura provoca. Le zanzare, e non solo in India, aiutano la proliferazione di molte malattie, anche mortali.

Ma come fa il modello LG K7i a tenere lontane le zanzare? All’interno dello smartphone incorpora una tecnologia a onde sonore ultrasoniche, che sono in grado di funzionare come repellente per questi insetti fastidiosi e portatori di tante malattie.

Lo smartphone è di fascia bassa, dal design semplice e con funzioni basilari: ha uno schermo da 5 pollici con risoluzione di 854 x 480 pixel e processore quad-core a 1.1 GHz, propone 2 GB di RAM e 16 GB di memoria interna. Il sistema operativo è l’Android Marshmallow e propone anche il lettore per il riconoscimento delle impronte digitali che si trova sul retro, una fotocamera posteriore da 8 MP con flash LED e una anteriore da 5 MP.

La batteria integrata è da 2.500 mAh e la scocca è stata realizzata in policarbonato. Posteriormente il design prevede una griglia, che è proprio il posto dal quale escono gli ultrasuoni che sono in grado di tenere lontane le zanzare.

Ne vogliamo uno anche noi la prossima estate per vedere se funziona per davvero!

di Redazione