Locandine famose ridotte in cerchi

Nick Barclay è un designer freelance di concetto, tende alla semplificazione, alla riduzione totale, alla ricerca dell’essenziale.
Ha minimizzato anche il mondo grafico del cinema lavorando su locandine/icone riducendo i soggetti in cerchi.
Barclay spiega che l’idea è nata mentre guardava Interstellar di Nolan.

Ha pensato a come in 2001: Odissea nello Spazio (Kubrick, ovviamente), un cerchio possa essere un personaggio principale di un film.
Così ha sperimentato la geometria perfetta su altri film famosi.

Possono Dracula, Forrest Gump, Harry Potter e Matrix, esser rappresentati e soprattutto riconoscibili come tondi?
Un’operazione geniale.

di Mirella Ippolito