Lorraine Loots e i microdipinti

Lorraine Loots vive a Cape Town ed è un’artista che ha riscosso un gran successo con il progetto 365 Postcards for Ants.
Ogni giorno Lorraine ha dato alla luce un piccolo dipinto.
365 micro creazioni postate quotidianamente su Tumblr e Instagram.

Gli strumenti del suo lavoro sono la lente di ingrandimento, colori e piccoli quadrati di carta.
“I confini mi fanno sentire libera, sono intimidita dall’idea del nulla, senza linee guida.”

Il segreto del successo di Lorraine è nel piccolo, nel prezioso.
Se guardati senza parametri di scala, i suoi dipinti si percepiscono come semplici soggetti, sicuramente elaborati con una tecnica precisa, ma tutto qua.
Se invece sono rapportati ad una moneta o ad un temperamine, ecco qui che si coglie la magia del microscopico.
Sono opere dipinte con una precisione maniacale che si può apprezzare solo con una zoommata da lente di ingrandimento.
La Loots stessa dice di creare “dipinti per le formiche”.

24 x 24 mm.

La natura del suo lavoro richiede un’enorme pazienza e self control.

Dedizione inesorabile, nonostante un terribile e devastante momento storico familiare. Eppure i suoi dipinti sono sempre colmi di gioia.

Si celebra le piccole cose della vita, quelle che hanno vero valore.
E Lorraine ci chiede di dare un’occhiata più attenta ai dettagli che potrebbero rivelarsi un’esperienza senza confini.

365 Paintings for Ants with Lorraine Loots from Gareth Pon on Vimeo.

di Mirella Ippolito