L’orto in terrazza

 

Coltivare l’orto in poco spazio sul terrazzo è più semplice di quanto si possa pensare. Non è necessario essere grandi esperti per riuscire a produrre e gustare i frutti della terra grazie alla propria attenzione e premura. L’attenzione dedicata all’orto è un’attività rilassante e terapeutica. Inoltre, può essere un bellissimo passatempo da gestire con i bambini per responsabilizzarli e far conoscere loro il ciclo della vita.

BIGODINO Orto in citta copia
nei negozi specializzate potete acquistare le piccole piantine

In poco spazio e con pochi accorgimenti potrete far crescere le vostre verdure. Innanzitutto è bene definire lo spazio che si vuole dedicare al vostro orto ed essere certi che sia il luogo ottimale.

Il lavoro più faticoso sarà quello dedicato all’avvio dell’orto stesso. Lavorare la terra e versarla nei vasi, piantare le piantine, sono i lavori più onerosi in termini di fatica e di tempo.

BIGODINO Orto in citta 19 copia
le zucchine

Lo spazio

Costituire lo spazio per piantare le piccole piantine è essenziale.

E’ bene scegliere dei vasi rettangolari che occuperanno meno spazio. I migliori sono in plastica, benché siano esteticamente meno attraenti di quelli in coccio, in quanto più leggeri da spostare. E’ importante che abbiano i fori per la fuoriuscita dell’acqua, altrimenti si rischia di far marcire le piante.

Inoltre, i vasi in cui deciderete di piantare il vostro orto in terrazzo dovranno essere capienti e profondi. Una profondità di almeno 40 cm sarebbe l’ideale.

BIGODINO Orto in citta 10 copia
i fiori della zucchine

Un’alternativa ecologica e di riciclo per la coltivazione dell’orto è utilizzare le cassette della frutta, avendo cura di coprire il fondo e le pareti con tessuto apposito per contenere la terra oppure foderandola con sacchetti eco-biodegradabili a cui siano stati fatti dei fori sul fondo.

In rete, inoltre, potete trovare dei sacchetti di tessuto da appendere alle pareti, in cui coltivare le vostre piantine e creare un orto verticale.

Se non disponete di molto spazio, potete cimentarvi nel fai da te e sempre con le cassette di legno costruire una scaletta a piani su cui appoggiare i vostri vasetti.

BIGODINO Orto in citta 1 copia
una piccola scaletta vi aiuterà a organizzare lo spazio

La luce

Un’altra attenzione per la buona riuscita del vostro orto è la luce. E’ importante che il vostro terrazzo sia illuminato e ben esposto al sole, per almeno 4 ore al giorno, in modo tale che le vostre piantine possano crescere sane e forti. La luce permetterà alle vostre piante di crescere, irrobustisti e far maturare le verdure.

BIGODINO Orto in citta 8 copia
i fiori delle melanzane, la luce è essenziale per la loro crescita

I migliori tipi di ortaggi

Nonostante sia molto affascinante vedere spuntare il germoglio, dopo aver coltivato le sementi, consiglio di prendere le piccole piantine nei consorzi agricoli, nei garden o nei negozi specializzati. Ne gioverà la buona riuscita del vostro orto.

BIGODINO Orto in citta 15 copia
le verdure da coltivare nel vostro orto

Non tutte le verdure sono adatte alla coltura in terrazzo. E’ opportuno quindi scegliere con cura i tipi di prodotti che si vogliono piantare. Il mio consiglio è di limitarsi nella scelta con due o tre tipi differenti. Nonostante sia sicuramente più affascinante avere un orto ricco, il rischio è di perdere tutto il raccolto, soffocato dalla troppa varietà.

Gli ortaggi più adatti alla coltivazione in vaso, che garantiscono una buona riuscita dell’orto e una produzione lunga e proficua, sono i pomodori, i peperoncini, le fragole, le zucchine, le carote, le melanzane e i piselli.

BIGODINO Orto in citta 16 copia
le carote

Se avete il timore di non riuscire a curare le vostre piantine, iniziate con una sola coltura. Un bel vaso di pomodori o di peperoncino, che non richiedono troppe attenzioni, vi daranno tantissime soddisfazioni.

Le piantine rampicanti, come i pomodori, avranno bisogno di sostegni per crescere. E’ importante quindi piantarli con ausili di legno che gli permettano di arrampicarsi correttamente.

BIGODINO Orto in citta 11 copia
i peperoni

Anche le diverse lattughe sono semplici da coltivare, per gustare tenere insalate.

A seconda del tipo di ortaggio, bisognerà stabilire il periodo di coltivazione. In linea principale si potranno iniziare a piantare già dall’inizio di aprile. Dopo circa 3-40 giorni si inizieranno a vedere spuntare i primi piccoli ortaggi che, con il sole , il calore e l’acqua matureranno. In alcuni casi, per i pomodori e i peperoncini, potreste raccogliere, la vostra personale produzione fino alla fine di settembre. Altre piante, invece, come le carote, una volta raccolte dovranno essere ripiantate.

BIGODINO Orto in citta 17 copia
troppa acqua crea ristagni, è meglio bagnare poco e spesso

Annaffiatura

Ricordatevi di bagnare il vostro orto, ma senza esagerare. In estate sarà opportuno innaffiarlo quotidianamente, meglio se la mattina presto oppure la sera.

BIGODINO Orto in citta 5 copia

Concime

Non utilizzate concimi chimici, basterà bagnare, di tanto in tanto, il vostro orto con l’acqua di cottura, raffreddata, delle verdure. Ricordatevi però di non salare l’acqua mentre cuocete le verdure!

BIGODINO Orto in citta 18 copia
le zucchine crescono anche nelle cassette della frutta

Un’altra alternativa è utilizzare i fondi di caffè da spargere sul terreno. Anche in questo caso non sarà necessario farlo spesso, per evitare di soffocare le piante. Il fondo di una moka da tre una volta al mese sarà più che sufficiente.

 

di Marzia Riva