Micro cluster cabins: tre micro costruzioni per una casa

In Norvegia i Reiulf Ramstad Arkitekter hanno progettato un’abitazione composta da tre cellule integrate.
Ognuna di esse può “staccarsi” e vivere indipendente per funzione e per forma in quanto è un volume geometrico definito in se stesso.
Un cortile esterno collega le unità.
A nord-est un ripido pendio conferisce un microclima ideale alla costruzione immersa nella natura.
Le tre strutture sono orientate a sud-ovest dove le facciate si aprono con finestre a fessura verticale e una grande vetrata.
Tutti gli altri prospetti sono invece monolitici ed introversi.

Le strutture laterali sono adibite alla zona notte: due camere da letto con bagno, indipendenti ma collegate dalla struttura centrale che è il living, cucina e zona pranzo.
Le superfici interne ed esterne sono interamente rivestite in legno massello di provenienza locale e non trattato, quindi destinato ad invecchiare e modificarsi con il tempo insieme all’ambiente naturale che lo circonda.

Photo by Lars Petter Pettersen

di Mirella Ippolito