Permanent Camping, un rifugio in Australia

Australia occidentale.
Su una montagna incontaminata frequentata soprattutto da pecore al pascolo, compare all’improvviso questa struttura rivestita di rame.
La realizzazione di un sogno per il cliente dei Casey Brown Architecture.

© Rob Brown
© Rob Brown

Ai margini di una cresta circondata da grandi massi di granito e antichi alberi morti, la torre gode del panorama per centinaia di chilometri verso l’orizzonte.

© Rob Brown
© Rob Brown

Un rifugio a due piani per una o due persone. 3m x 3m.
Ampie verande si aprono a nord, est e ovest attraverso tettoie mobili e sul quarto prospetto, a sud, è presente il serbatoio d’acqua.

© Rob Brown
© Rob Brown

All’interno tutto è in legno riciclato.
C’è un soppalco, una piccola cucina e una stufa a legna a riscaldare l’ambiente.

© Rob Brown
© Rob Brown

L’acqua viene raccolta sul tetto.
A pochi passi a ovest, si trova il bagno, una struttura separata sempre in legno rivestita di rame.
La scelta dei materiali costruttivi è strategica perché il rame all’esterno protegge la torre dagli incendi boschivi.

© Rob Brown
© Rob Brown

A causa della natura isolata del cantiere, l’edificio è stato completamente prefabbricato a Sydney poi trasportato sul sito.

Mudgee Tower from Traces Films on Vimeo.

Nel video si racconta l’ispirazione, la progettazione e la costruzione di questo rifugio unico e completamente sostenibile.
Si racconta di come la pura sinergia tra materie prime e paesaggio ha creato l’elegante e leggera struttura in quella raffinata solitudine.
La voce off è di Rob Brown, Casey Brown Architecture.

di Mirella Ippolito