Riciclare posate, creazioni preziose e funzionali

 

Cosa fare con le vecchie posate che non si utilizzano più perché spaiate, ereditate o antipatiche tanto da rovinare l’atteso pasto? È retorica banale, ma il riciclo salva tutti e tutto ed i risultati sono infiniti.

Posate gioiello

Forchette-bracciali
Forchette-bracciali

E se in estate scocca l’ora del gioiello più originale, il fai-da-te è il mezzo più sicuro per il successo. Per realizzare un bracciale-forchetta occorre solo recuperare qualche vecchia posata, una pinza, un martello di gomma, un feltro ed una lima.

Una volta disteso il panno in feltro sul piano da lavoro, si procede alla manipolazione della posata, che non deve essere di acciaio inossidabile, ma possibilmente di alluminio, perché facile da piegare. Anche una in argento, magari una forchetta scompagnata sarebbe perfetta e preziosa.

Si procede martellando i rebbi della forchetta, per appiattire la zona convessa. Quando sarà diventata una sbarretta dritta, con le mani e con la pinza, si potrà piegarla. Una volta che  il bracciale ha preso forma con la lima o con della carta abrasiva, si eliminano gli spigoli tra un dente e l’altro e soprattutto si appiattiscono le punte perché non devono dar fastidio al braccio.

L’ultimo passaggio è quello maggiormente decorativo. Con la pinza si possono piegare i rebbi per renderli ondeggiati, arricciati o trattati come se fossero i capelli di Medusa.

Posate gioiello. @Lecosedisisa
Posate gioiello. @Lecosedisisa

Le cose di Sisa presenta: “Quando la posata diventa gioiello”, bracciali, ciondoli e anelli creati reinventando utensili di uso comune. Sisa crea così oggetti veramente unici e preziosi che possono essere fabbricati e personalizzate su richiesta nel suo blog.

Posate-ciondoli
Posate-ciondoli

Un’altra idea è quella di tagliare con un seghetto, la parte finale di una posata e trasformarla in un ciondolo; in questo caso sono perfette anche le posate da dessert, di dimensioni più piccole. Con un trapano a punta fine andrà realizzato un buchino, attraverso cui passare una catenina o un cordoncino colorato. Ed ecco qui un ciondolo chic e alternativo.

 

Posate paralume

03
Posate lampadari

Qui il tutorial per realizzare un simpatico lampadario di riciclo. Questi oggetti possono regalare all’ambiente un’atmosfera luminosa veramente interessante, perché le posate rifletteranno la luce, scintilleranno oltre che suoneranno se mosse tra di loro.

Posate fermacarte

posate-fermacarte
Posate-fermacarte

Sempre con l’aiuto di un po’ di forza e di pinze, si possono piegare le forchette in modo che diventino un giusto supporto per essere dei fermacarte o porta fotografie.

Anche lasciate nella loro forma distesa ed originale, ma forate con il trapano ed appese al muro, potrebbero essere simpatici oggetti in cui far passare qualche cartolina ricordo.

Posate appendiCose

05
Posate-appendiCose

Appese direttamente al muro o su un supporto di legno, le posate posso essere utilizzate come appendiabiti, appendi-tazze, canovacci o presine, appendi-collane e molto, molto altro.

Posate outdoor

Posate outdoor
Posate outdoor

Ed in giardino o sul terrazzo, le posate diventano sonagli del vento ed i cucchiai etichette per l’orto.

 

di Mirella Ippolito