La forma pura degli oggetti: gli esercizi di utilità di Ron Gilad

Ron Gilad, Spaces Etc. / An Exercise in Utility
Ron Gilad, Spaces Etc. / An Exercise in Utility

Ecco un lavoro di fronte al quale mi fermo e dico: wow. La collezione Spaces etc. / An exercise in utility di Ron Gilad, pensata per una mostra curata da Wright a Chicago, mette a nudo la forma degli oggetti in un modo talmente semplice da risultare spiazzante.

Sedie, tavoli, mensole, accessori per la casa: tutte sculture di ottone e argento che riducono lo spazio all’essenziale, ossia le linee che lo delimitano. 80 pezzi in totale costituiscono l’imponente opera del designer di origini israeliane, attratto dalla filosofia degli oggetti quotidiani. Tutto parte dalla forma del cubo come un disegno trasferito dalle due alle tre dimensioni: alcuni oggetti sono funzionali, come il tavolo coperto in vetro o il portafrutta in legno e ottone smaltato, altri sono puramente concettuali. Tutti ugualmente affascinanti.

Via Design Milk.

di Alessia Fabbri