Susan Stockwell: l'arte prende il largo

Sail Away è il titolo di un’insolita e poetica installazione alla Tate Modern di Londra, presso la Turbine Hall, composta da una flotta di centinaia di piccole barche a vela, fatte di banconote di ogni paese, cartine geografiche, vecchi biglietti.

Susan Stockwell
Susan Stockwell

L’artista londinese Susan Stockwell ha realizzato molte delle piccole imbarcazioni ma con lei più di ottocento persone alla fine del HYPERLINK Festival del quale l’esposizione faceva parte, hanno dato il proprio contributo, aggiungendo barchette fatte da loro. Lo scopo dell’evento artistico infatti era proprio quello di rappresentare le infinite connessioni tra le persone di tutto il mondo, rese possibili dallo scambio di banconote, dai viaggi e dai percorsi lungo i quali nel tempo la gente ha attraversato il mondo.
Le piccole imbarcazioni, simbolo di questi spostamenti ma anche dei percorsi che la vita di ognuno compie, navigando attraverso le personali esperienze, hanno “raccontato” la storia personale di chi le ha costruite, affiancandosi una all’altra come nella vita ci si trova e ci si lascia.

Susan Stockwell
Susan Stockwell

Portatrici dei nostri sogni, mezzo simbolico per le nostre avventure, le barchette di carta hanno spinto le migliaia di visitatori a riflettere sulla fluidità della propria vita e le sorprendenti possibilità di incontri ed esperienze.

Susan Stockwell
Susan Stockwell
Susan Stockwell
Susan Stockwell
Susan Stockwell
Susan Stockwell
Susan Stockwell
Susan Stockwell
Susan Stockwell
Susan Stockwell
Susan Stockwell
Susan Stockwell
Susan Stockwell
Susan Stockwell

di Marianna