Il poster di John Lennon: una replica d'autore

Fu in un bel giorno del lontano 1967 che John Lennon, ravanando tra gli oggetti polverosi di un negozietto di antiquariato, rimase particolarmente colpito da un poster del periodo vittoriano nel quale si pubblicizzava uno spettacolo circense. Lo comprò seduta stante e a casa lo appese proprio di fronte al pianoforte. Non ci volle molto prima che il simpatico poster non gli ispirasse “Being for the benefit of Mr. Kite”, uno dei pezzi forse più belli del mitico album Sgt. Pepper’s Lonely Hearts Club Band.

For the benefit of Mr. Kite

There will be a show tonight on trampoline

The Hendersons will all be there

Late of Pablo Fanque’s Fair, what a scene…

Come ebbe a dire poi Lennon, in realtà il pezzo stava già scritto sul poster e lui si era limitato ad arrangiare la musica. Fine del preambolo.

Accade poi recentemente che un fan dei Beatles – avete presente i FAN dei BEATLES, no? ecco – dicevo, un fan dei Beatles di nome Peter Dean si mettesse in testa di dover possedere una copia di tale poster e, non soddisfatto delle riproduzioni in circolazione, decidesse di riprodurre lui stesso il tanto agognato cimelio, avvalendosi dell’aiuto di Andy English, uno dei migliori incisori del mondo, e Graham Bignell, tipografo di Londra con un enorme collezioni di caratteri mobili.

Finisce così in pura bellezza la storia della riproduzione di un anonimo poster che ha contribuito a fare la storia della musica.

Una folle impresa fatta di passione, lentezza e arte. Un sogno diventato realtà. Una bellissima storia di makers – che fa sempre bene – raccontata in questo bellissimo video. Enjoy!

Chi volesse aggiudicarsi una stampa a tiratura limitata del poster può acquistarlo sul sito di Peter Dean per 180£.

di Alessia Fabbri