Un calendario fai da te per ricordarsi del futuro

Sei già su Pinterest sì? Come no?!? Ok, se sono io la prima a indicarti la strada della perdizione (io in particolare mi sono persa qui) sei autorizzata a non leggere più questo blog. Però almeno permettimi prima di condividere con te quest’ultima scoperta: un calendario fai da te che è anche più di un calendario.

Calendario o scatola dei ricordi?

Chi non ha tenuto, almeno per un periodo, o almeno provato a tenere, un diario? Chi lo ha fatto sa bene quanto fosse irresistibile l’idea di guardare indietro ai giorni trascorsi: bene, l’idea di questo calendario è di prendere nota di qualcosa che è successo ogni giorno. Certo, non tutti i giorni si potranno annotare grandi eventi come “Superato l’esame di Stato” o “Oggi Andrea ha tolto il ciuccio”: il più delle volte saranno fatti della quotidianità che segnano come e più degli altri lo scorrere del tempo. E non farà meno piacere ricordare in futuro che in una certa data ci è servita ad esempio una “Doppia dose di caffè per iniziare a carburare”.

Il primo anno il risultato non sarà niente di speciale, ma si può facilmente intuire quello che succederà dopo qualche tempo: giorno dopo giorno si ricorderanno momenti del passato e vedere a colpo d’occhio l’evoluzione della propria vita. Secondo me è un’ottima idea regalo, non solo per adulti ma anche per i più piccoli, per i nuovi nati, o per chi va in pensione. E il bello è che è semplicissimo da realizzare!

Quello in queste immagini, ad esempio, è stato realizzato con 12 cartoline d’epoca come copertine dei mesi, una scatolina di frutta e 365 foglietti di taccuino. Ti servirà anche uno timbro per stampare la data su ogni foglietto, che potrà essere sistemato con cura nella scatola insieme alle cartoline secondo l’ordine che puoi immaginare. Ma questo è solo un esempio: in realtà le possibilità di personalizzazione sono infinite, basta fare uno sforzo di fantasia.

Fonte Designsponge.

di Alessia Fabbri