A Pasqua: message in an egg

L’uovo di Pasqua ha origini molto antiche che si rifanno a riti legati alla Primavera, al rinnovamento della natura e quindi alla fecondità.
Tradizioni e leggende sono da sempre legate a questo strano prodotto della natura che per forma e sostanza ha sempre rivestito un ruolo unico: il simbolo della vita in sé, ma anche del mistero, quasi sacrale.
Religioni e filosofie vedono nell’uovo l’origine del mondo, l’uovo cosmico.
Nella religione buddista zen giapponese, ad esempio, all’inizio vi era un uovo con dentro il caos, al centro del quale vi era un seme creatore.
Il concetto di uovo cosmico ha catturato l’immaginazione di molti scrittori di fantascienza, inclusi i creatori del personaggio della Marvel Comics: Galactus, il solo sopravvissuto essendo stato protetto nell’uovo cosmico, è ricomparso dotato di un immenso potere nell’universo presente.
Björk nella sua canzone “Cosmogony” narra della cosmogonia partendo proprio dall’uovo cosmico.
Affascinante e immenso tema, che si ricorda a Pasqua e si declina in un poetico tutorial!

La ricetta del message in an egg

Difficoltà:
Facile
Budget:
Circa 5 euro
Tempo di realizzazione:
Circa 30 minuti
Materiali:

materiali
materiali

– Acquerelli
– Taglierino o forbici
– Un ago
– Una matita
– Una piccola scatola
– Un foglio
– Un uovo
Preparazione:

1° fase
1° fase

Con uno spillo fora l’uovo crudo nelle due estremità creando due buchi di cui uno leggermente più grande dell’altro.

Il trucchetto per far uscire il contenuto dell’uovo consiste nel soffiare nel foro più piccolo. Il tuorlo e l’albume verranno fuori dal foro più grande, quindi… omelette!

2° fase
2° fase

Dopo aver fatto colare un pò d’acqua e sapone all’interno del guscio, quindi (con estrema delicatezza!) anche shakerato, puoi decorarlo a tuo gusto con gli acquerelli o con delle tempere.

3° fase
3° fase

Scrivi il tuo messaggio…

4° fase
4° fase

Arrotolalo ed inseriscilo all’interno del guscio d’uovo…

5° fase
5° fase

Impacchetta l’uovo…

Message in an egg
Message in an egg

E il mittente romperà l’uovo, come da tradizione.

Les jeux sont faits!

Via poppytalk.

di Mirella Ippolito