Cibo in sezione: i misteri del junk food

Alzi la mano chi davvero riesce a non mangiare mai schifezze. Masticare molto, limitare le porzioni, non mangiare troppi alimenti diversi all’interno dello stesso pasto sono tutti trucchi per mantenere la linea, e molti altri ce ne insegnano le colleghe di Benessere. Ora, parrebbe anche che dividere il cibo sia una buona strategia per mangiare meno e non rimpinzarsi, specie quando siamo di fronte a un piatto o a uno snack stuzzicante – Eliana puoi confermare?!

Beth Galton è partito da qui per creare una serie di (bellissime) immagini che celebrano il cuore del cibo, regalandoci una nuova prospettiva su ciò che siamo soliti vedere “da sopra”. Con “Cut Food“, il fotografo americano si sofferma solo su prodotti confezionati, ipercalorici, insomma quelli che non fanno proprio tanto bene. Certo che solo a guardarli viene l’acquolina in bocca… Magari però mangiarne solo metà non è così grave, eh?

"Cut Food" di Beth Galton
"Cut Food" di Beth Galton
"Cut Food" di Beth Galton
"Cut Food" di Beth Galton
"Cut Food" di Beth Galton
"Cut Food" di Beth Galton
"Cut Food" di Beth Galton
"Cut Food" di Beth Galton
"Cut Food" di Beth Galton
"Cut Food" di Beth Galton
"Cut Food" di Beth Galton
"Cut Food" di Beth Galton

di Alessia Fabbri