Voglia di museo: le mostre della primavera 2013

Arriva la primavera: voglia di aria, di gita, di svago all’aria aperta ma anche, perché no, in un museo se l’abbinamento viene facile. E allora ecco una mia personalissima selezione del tanto che va in scena lungo lo stivale. A voi!

TIBET: Tesori dal tetto del mondo. A Treviso

Treviso ha l’onore di mostrare in anteprima assoluta ed esclusiva, in una spettacolare mostra sul Tibet, un corpo di oltre 300 preziosi reperti databili dal XIV secolo ai tempi nostri, usciti per la prima volta dai Musei Statali della Cina e del Tibet. Dopo oltre due anni di sopralluoghi nelle città tibetane di Lhasa, Shigatze e Gyantze, e nel Museo delle Nazionalità di Pechino, oltre che nelle collezioni imperiali custodite nella Città Proibita, Adriano Màdaro, curatore della mostra coadiuvato da una commissione scientifica costituita dai maggiori tibetologi cinesi, ha scelto tutti i reperti secondo un itinerario espositivo che illustrerà le varie peculiarità storiche, religiose, artistiche ed etniche del Tibet e del suo popolo.

Casa dei Carraresi, fino al 2 giugno 2013 (info)

Giambattista Tiepolo: Luce, forma, colore, emozione. A Venezia

La fastosa dimora dell’ultimo Doge di Venezia, la stupenda e scenografica Villa Manin di Passariano, si fa scrigno in questo periodo di dipinti sacri e profani di Giovanni Battista Tiepolo (1696-1770), provenienti da prestigiosi musei europei e americani e da luoghi di culto, atti ad illustrarne il percorso artistico dalle prime esperienze fino alle imprese della tarda maturità di questo pittore di prima grandezza.

Villa Manin, fino al 7 aprile 2013 (info)

Lo sguardo di Michelangelo Antonioni e le arti. A Ferrara

La straordinaria carriera del maestro ferrarese è raccontata a partire dal prezioso patrimonio di opere, oggetti e documenti relativi alla vita e al lavoro del regista di proprietà del Comune di Ferrara: i suoi film e documentari; le sceneggiature originali e le fotografie di scena; la biblioteca, la discoteca, gli oggetti personali e professionali che parlano delle passioni di Antonioni; l’epistolario intrattenuto con i maggiori protagonisti della vita culturale del secolo scorso, da Roland Barthes a Luchino Visconti, da Andrei Tarkovsky a Giorgio Morandi. Un’ampia selezione da questo fondo sarà presentata assieme a opere di altri artisti e testimonianze varie di registi, attori, letterati e intellettuali in un allestimento di grande fascino che metterà in scena un racconto per immagini, suoni e parole attorno ai temi e alle polarità che hanno segnato la poetica del maestro.

Palazzo Diamanti, fino al 9 giugno 2013 (info)

Helmut Newton “White Women, Sleepless Nights, Big Nudes”. A Roma

Arrivano direttamente dalla Helmut Newton Foundation di Berlino le 200 fotografie in mostra al Palaexpo per la retrospettiva dedicata al grande fotografo. Le immagini, foto di moda che ritraggono personaggi iconici, appartengono ai primi tre libri di Newton, curati dallo stesso fotografo e pubblicati alla fine degli anni ’70, e sono dedicate a un unico tema dominante: la donna.

Palazzo delle Esposizioni, fino al 21 luglio 2013 (info)

World Press Photo 2013. A Milano

Da oltre 50 anni la prestigiosa giuria della World Press Photo Foundation si riunisce per valutare le immagini inviate da fotogiornalisti, agenzie, quotidiani e riviste di tutto il mondo. Gli scatti dei vincitori sono poi esposti in diverse sedi internazionali, tra cui la Galleria Carla Sozzani. Tra i lavori in mostra nello spazio di Corso Como, c’è anche lo scatto vincitore, realizzato dallo svedese Paul Hansen durante un funerale a Gaza.

Galleria Carla Sozzani, dal 4 maggio al 2 giugno 2013 (info)

di Alessia Fabbri