Wonmin Park: la bellezza della geometria

Wonmin Park designer classe 1982, originario della Corea del Sud e impiantato con il suo atelier ad Eindhoven, ha concepito con l’etereo la sua nuova creazione di mobili realizzati completamente in resina: Haze Series.
La mitica Rossana Orlandi ospita la sua collezione a Milano ed è la gallerista e l’agente che lo rappresenta in tutto il mondo.
La delicatezza coreana si mescola con l’essenzialismo progettuale olandese in un cocktail di ricercatissima poesia cromatica e geometrica.

Collection Haze
Collection Haze

Tra l’opacità e la trasparenza, i colori pastello si fanno quasi irreali, surreali.

La resina risulta essere il materiale perfetto per raggiungere quasi una dimensione di nuvola, nella quale ogni tavolo e ogni sedia diviene unico. Ad accentuare la peculiarità delle sue creazioni si aggiungono anche semplici tocchi di asimmetrie geometriche.

La bellezza è l’assoluto motore creativo di Wonmin Park.
La semplicità, la purezza e l’eleganza dei suoi oggetti sono sufficienti a regalare emozioni senza il bisogno di essere spiegati, raccontati.

Ovvio che la resina non è tra i materiali contemplati per un design sostenibile, ma Wonmin Park sostiene che è la preziosità dei suoi oggetti a renderli sostenibili: un bellissimo oggetto non sarà mai buttato via.

Spazio Orlandi: Collection Haze
Spazio Orlandi: Collection Haze

La resina, come un blocco di sapone, risponde con una sensibilità incredibile alla luce.
Da qui Haze, la traslucenza della foschia.

di Mirella Ippolito