5 must have per rendere shabby la tua camera da letto

Articolo scritto da Francesca del blog Mylovelyworld.
In fatto di arredamento il trend del momento è sicuramente lo stile shabby chic, che letteralmente significa “elegante trasandato”.
Lo stile shabby chic è uno stile romantico e decisamente femminile, il cui arredamento sembra dismesso e poco curato, ma in realtà nasconde una scelta accurata di ogni minimo dettaglio, perché nell’arredamento shabby nulla è lasciato al caso!
Protagonisti indiscussi sono il bianco e i colori pastello (soprattutto il lavanda), i mobili di legno (meglio se riciclati) e i fiori freschi profumati.
L’ambiente più importante della casa è sicuramente la camera da letto: vediamo allora insieme quali sono i 5 must have per rendere shabby la tua camera da letto.

Letto

picmonkey_collage_1
Letto shabby

Il letto è il protagonista della camera e per un arredamento shabby chic deve essere scelto molto grande, in legno decapè oppure in ferro battuto.

Importante è anche la testiera che deve essere imponente e preferibilmente realizzata con il fai da te, ricavandola da vecchie finestre, persiane o semplicemente dipingendo una testiera di un vecchio letto.

picmonkey_collage_2
Letto shabby 

Lenzuola

picmonkey_collage_3
Lenzuola shabby

Le lenzuola richiamano la delicatezza dei colori pastello, devono essere scelte in flanella o in cotone, con fiorellini o con merletti e se si ha un po’ di manualità con il taglio e cucito si possono anche realizzare in casa con vecchi scampoli meticolosamente scelti al mercato.

Tende

picmonkey_collage_4
Tende shabby

Le tende sono un elemento di decorazione fondamentale in una casa e per una camera da letto shabby vanno scelte in lino o cotone, preferibilmente bianche, da impreziosire con dettagli in pizzo, nastri dai colori pastello e fiori perfetti per raccoglierle su un lato.

Accessori

picmonkey_collage_5
Accessori shabby

Importanti sono armadi, comodini e mobiletti, da dipingere con vernici opache in colori tenui, decapandoli per donargli un aspetto vissuto; la forma è un mix tra antico e moderno per un romanticismo senza tempo.

Il tocco in più è dato da una lampada da fare in casa con materiali e stoffe di riciclo, da posizionare sul comodino accanto a rametti di lavanda.

Specchi

picmonkey_collage_6
Specchi shabby

A completare l’arredamento ci pensa lo specchio che in una camera da letto shabby chic non ha solo lo scopo di farci specchiare, ma anche quello di decorare le pareti in modo originale e infatti gli specchi possono essere ricavati da vecchie cornici per dargli un aspetto imponente o essere posizionati nell’angolo dedicato alla toilette, ma l’idea vincente è sicuramente quella di utilizzarli come testiera del letto.

di Redazione