7 leggende sull'eclissi solare

In attesa di osservare l’evento più suggestivo al mondo, vi racconto ciò che in passato ha dato origine ha paure e incubi.
Nel corso della storia, le eclissi solari sono state vissute con timore e associate a miti e superstizioni.
Ecco alcune delle leggende più suggestive sullo spettacolo dell’eclissi di Sole:

1. La favola vichinga

2. La mitologia indù

Secondo l’antica mitologia indù, il demone Rahu viene decapitato dalla suprema divinità Vishnu per bere il nettare degli dei. La sua testa vola attraverso il cielo e inghiotte il sole.

3. La leggenda greca

Nell’antica Grecia l’eclissi solare era interpretata come un segnale negativo. Si pensava che gli dei fossero arrabbiati e che l’oscuramento del cielo rappresentasse l’incombere di disgrazie. La parola eclissi in realtà deriva dall’antica parola “ekleipsis”, dal greco “nascondersi”.

4. La leggenda africana

La popolazione Batammaliba del Benin e Togo in Africa occidentale ha una leggenda che narra che durante un’eclisse, il Sole e la Luna stanno combattendo. L’unico modo per fermare il conflitto, credono, è che le persone sulla Terra risolvano le loro divergenze.

5. Un mito popolare

Un mito popolare, che ancora persiste in alcune culture, è che le donne in gravidanza possono essere danneggiate dall’eclissi solare, e per questo devono rimanere in casa durante l’evento.
Si dice infatti, che se una donna incinta esce durante un’eclisse, il suo bambino nascerà cieco o con un labbro leporino.

6. Un mito indiano

In alcune parti dell’India, le persone non mangiano durante un’eclissi solare e gettano qualsiasi cibo ancora non consumato.
Ciò deriva dalla convinzione che qualsiasi cibo cucinato durante l’eclissi, sarà velenoso e impuro.

7. Il mito italiano

In Italia è superstizione popolare che i fiori piantati durante un’eclissi solare saranno più luminosi e più colorati che in qualsiasi altro momento.

di Eliana Avolio