Cambio di stagione? Ecco il metodo Konmari, perfetto per mettere in ordine la casa (e i sentimenti)

Articolo scritto da Melania del blog Mel’s Choice
Il periodo primaverile è quello in cui tutto si rinnova e si rigenera: gli alberi ritrovano il verde delle foglie, le strade si colorano delle mille sfumature dei fiori e, con il cambiamento del clima e del tempo, arriva anche la necessità di cambiare noi stessi, sia fuori che dentro.
Come? Innanzitutto facendo il fatidico “cambio di stagione”, riponendo gli abiti cupi dell’inverno per dare spazio a vestiti più leggeri e colorati. Spesso, è questa l’occasione in cui si coglie la palla al balzo anche per un riordino compulsivo non solo dell’armadio ma di tutta la casa perché c’è un’esigenza di chiarezza e leggerezza anche negli spazi.

marie-kondo-riordino
Marie Kondo mette in atto il suo metodo

 

Ecco allora che può essere utile un nuovo metodo che arriva direttamente dal Giappone, le cui regole possono essere scoperte ed imparate grazie al libro “Il magico potere del riordino” (Vallardi Editore) scritto da Marie Kondo, approvato e usato nel paese del Sol Levante da più di due milioni di persone. Il principio su cui si basa questo vademecum del riordino è quello di seguire i propri sentimenti e decidere cosa tenere e cosa buttare a seconda degli stati d’animo che ogni oggetto ci regala: ricordi, situazioni particolari, momenti che ci ritornano in mente grazie a cose materiali, possono rivelarci di cosa realmente abbiamo bisogno e di cosa, invece, possiamo disfarci senza rimpianti.

cover
La copertina del libro

In questo modo, riveleremo anche chi siamo veramente perché, si sa, ciò che possediamo definisce la nostra personalità e anche chi aspiriamo ad essere. “Affrontare le proprie cose, selezionarle, può essere doloroso, ci costringe a confrontarci con le nostre imperfezioni, con le scelte discutibili che abbiamo fatto in passato. Esaminando ciò che possediamo saremo in grado di capire quello che per noi è importante. Questo procedimento ci aiuterà a identificare con chiarezza i nostri valori e a ridurre la confusione che ci attanaglia quando dobbiamo fare scelte di vita”, questo ha dichiarato la Kondo a proposito del suo libro.

Un metodo, questo, che, secondo l’autrice, non ha solo effetti materiali positivi (una casa più pulita e ordinata, spazi del tutto rivoluzionati) ma per qualcuno anche dei miglioramenti fisici, come perdita di peso, addominali più tonici e una sensazione di disintossicazione interiore grazie all’atmosfera di “purezza” che si è venuta a creare.

armadio
il metodo Konmari

Ma quali sono alcune delle regole principali? Innanzitutto, prima buttare e solo in un secondo momento riorganizzare e sistemare. 

Visualizzare mentalmente chi si vuole essere: ideale di vita, stile.

Riordinare in una volta sola, anche se si tratta di un’operazione simile ad un’apocalissi e vi porterà via del tempo (si stima ci vogliano almeno 6 mesi).

Usare delle categorie: non bisogna riordinare per ambienti bensì per “categorie”, prima tutte le camice, poi tutti i maglioni, poi gli oggetti e così via, mettendoli per terra davanti a noi e, dopo un’attenta osservazione e riflessione, scegliere tra essi quali sono quelli che ci danno maggiori emozioni e dunque ciò che si vuole tenere.

No ai vestiti “per la casa”: adorate usare abiti confortevoli in casa, come una tuta? Beh, questo metodo proprio non lo contempla. O, almeno, non se la vostra aspirazione non è quella di diventare un asso dello sport. Anche in casa bisogna scegliere uno stile che rispecchi ciò che vogliamo essere nella vita.

Libri, documenti, bollette pagate ecc… sono cause di caos e disordine. Trovate un ordine per i libri e buttate le cartacce. Le bollette, invece, riponetele in bustine trasparenti in modo da averle sempre disponibili e facilmente recuperabili. O, meglio ancora, scannerizzate e conservate in digitale.

Via i regali (almeno quelli orrendi ricevuti chissà in quale occasione e mai utilizzati).

Usare scatole di scarpe per conservare le cose, sono più piccole di quelle da trasloco e quindi sarà più facile poi trovare gli oggetti che state cercando.

Piegare bene i vestiti per utilizzare al meglio lo spazio nel vostro armadio.

Perché usare questo metodo?
“Vi cambierà totalmente la vita”, ha dichiarato l’autrice: libera la mente, dona una sensazione di calma e rinnovata pace, ci permette di capire chi siamo e quali sono i nostri obbiettivi. Insomma, cosa aspettate?
Datevi subito al cambio di stagione con il metodo Konmari, 250 pagine di consigli utili per riorganizzare la vostra casa e… raggiungere la felicità.

di Redazione