E’ tempo di pulizie di primavera

Articolo scritto da Francesca del blog Mylovelyworld.

Aria di primavera, aria di pulizie domestiche: questo lo slogan delle casalinghe con l’arrivo della bella stagione.

Se con cura, infatti, ci dedichiamo al passaggio dai piumini alle giacche e dagli stivali alle ballerine, anche fra le mura domestiche sono necessari una serie di interventi tipici della stagione primaverile.

Le donne di casa affrontano questo momento attraverso una serie di veri e propri rituali e con in tasca una sorta di vademecum.

Innanzitutto, si comincia con la pulizia delle tapparelle, degli infissi con annessi vetri e cassettoni avvolgi serrande.
Per un risultato ottimale senza inquinare, togli prima la polvere e poi utilizza per le tapparelle un pulitore a vapore, che consente di rimuovere lo sporco semplicemente con un panno pulito; mentre per i vetri il famoso metodo di acqua e foglio di giornale permette anche di riciclare i quotidiani che accumuliamo in casa.

come-far-risplendere-vetri-e-specchi_189f1446a89982a3b18ebb96693cbe68
Pulizie di primavera

Poi si passa ai pavimenti per lo sbiancamento delle fughe e dei battiscopa. Per fughe subito (si fa per dire!) più bianche versa sulle stesse un po’ di acqua calda e bicarbonato e lascia agire per 5 minuti. Poi munisciti di spazzolino e strofinale con forza.

Dal generale si arriva poi al particolare e nello specifico ci sono le porte delle camere, gli interni ed esterni degli armadi, le coperture di divani e letti, il lavaggio dei tendaggi, dei tappeti, dei lampadari e delle bajour.

Per il legno prediligi una soluzione di aceto di mele e olio di oliva, mentre per i divani in pelle, acqua e limone sono l’ideale per rimuovere ogni tipo di macchia.

tenda-bianca-con-motivo
Pulizie di primavera

Per la lucidatura del rame, delle stoviglie, delle pentole e dei rubinetti in acciaio, l’aceto caldo aiuta a rimuovere il calcare e a lucidare.

Ultimi, ma non in termini di importanza, sono i terrazzi e gli scoperti: anche qui si interviene lucidando i marmi, i pavimenti da esterno, ringhiere e cancelli.

come-pulire-bagno-senza-detersivi-maniera-naturale-1
Pulizie di primavera

Tanta fatica ma anche tanta soddisfazione: adesso è il momento del piacere; una casa così pulita va arricchita con candele profumate o incensi, piante e fiori primaverili, tavolini e poltroncine sul terrazzo, perché è giunto il momento di godersi il meritato riposo.

 

Foto di copertina: castagnamatta.com

di Redazione