La calza della Befana: idee fai da te per crearla in modo originale

Articolo scritto da Angelica del blog Angie&ClausBlog

La calza della Befana traboccante di golosità è una tradizione alla quale non si può rinunciare!
Appesa al camino o alla finestra in attesa che la ben nota Befana voli sulla sua scopa, nella notte tra il 5 e 6 Gennaio, per portare dolci golosi a tutti i bambini del mondo.
Anche se l’Epifania tutte le feste si porta via, i bambini aspettano questa festa sempre con gioia e curiosità.
Non occorre comprare quelle già pronte nei discount, che il più delle volte hanno un costo esagerato, possiamo semplicemente prepararla noi con le nostre mani, utilizzando calzini, stoffe, carta, vecchie sciarpe e magari riempirla non solo di dolciumi che fanno male ai denti, ma anche con dolcetti fatti in casa dalle forme natalizie o giocattoli.
Per i più grandi potete anche optare con un libro o un prodotto di bellezza, sempre a seconda dei gusti di chi la riceverà. Naturalmente lasciamo il carbone a quelli più cattivi!

I Calzini della Befana

Avete presente quella vecchina che vi dicevo, anche un po’ gobba con in testa un foulard colorato, be’ porta anche i calzini e il più delle volte li usa per nascondere i dolci che poi darà ai bambini buoni 🙂
Questa è la calza della befana più facile e semplice da fare, se avete in casa dei calzini a tema natalizio sono l’ideale, riempiteli con dolciumi vari e un pupazzetto da lasciare come ricordo.

Calza della Befana realizzata con la juta

Calza della Befana realizzata con un vecchio maglione o una vecchia sciarpa

Calza della Befana realizzata con il feltro

Calza della Befana realizzata con l’uncinetto

Calza della Befana realizzata con il pannolenci

di Redazione