Svelato il motivo per cui alcune persone vedono i fantasmi

Perché alcune persone vedono i fantasmi? Perché hanno doti paranormali che altre persone non hanno? Perché hanno una sensibilità maggiore verso l’ignoto? No, niente di tutto questo.

I ricercatori della Clarkson University hanno scoperto che le persone che hanno visto un fantasma hanno avuto in realtà un’allucinazione causata da una muffa tossica: i fantasmi di solito si vedono nei vecchi edifici, dove la qualità dell’aria non è il massimo e le muffe possono essere gli unici abitanti pronti a infastidirci.

Gli esperti hanno, infatti, scoperto un legame tra queste muffe e la visione di presenze soprannaturali: le muffe avrebbero degli effetti allucinogeni e potrebbero influenzare il nostro cervello, facendoci credere di vedere cose che in realtà non esistono.

L’esposizione a queste muffe può provocare sbalzi d’umore, rabbia irrazionale, ma anche deficit cognitivo. Shane Rogers della Clarkson University di Potsdam suggerisce:

“Le esperienze riportate in molti avvistamenti di fantasmi sono simili ai sintomi mentali o neurologici riportati da persone esposte a muffe tossiche. Gli effetti psicoattivi di alcuni funghi sono ben noti, mentre gli effetti di altri funghi come le muffe “domestiche” sono meno ricercati”.

Svelato, dunque, il mistero?

di Redazione