Belen Rodriguez e il video a luci rosse: "per me è stata una violenza fisica"

Belen Rodriguez
Belen Rodriguez

Nel corso della prima puntata de Le Iene è stato dedicato uno spazio allo scandalo delle foto private delle star americane hackerate e diffuse in rete senza il loro consenso. Sulla questione è stato chiesto il parere alla maga dei selfie: Belen Rodriguez. Proprio lei che qualche anno fa è stata vittima della stessa “violenza”, quando il suo ex ragazzo per ottenere qualche soldo in più ha pensato bene di pubblicare un video piuttosto intimo che ritraeva la showgirl mentre aveva rapporti sessuali.
Belen alle telecamere ha raccontato di avere molta paura a scattarsi foto compromettenti, anche se la cosa stupisce alquanto:

Sono ancora molto scottata dal mio video che era girato in rete tempo fa senza il minimo consenso. Quando è successo, non sono uscita di casa per due mesi, non ce la facevo. Adesso non me la sento di scattarmi nemmeno un selfie a seno nudo. Non mi fido, ho una paura tremenda.
È stata una cosa tremenda, per una donna è come una violenza fisica. Un uomo, forse, la prenderebbe meglio. Ho provato una vergogna infinita per colpa di uno str*nzo, almeno non ha preso nemmeno un euro per quanto gliene avessero offerti trecentomila. Ma penso che questo ragazzo andrà incontro a guai giudiziari molto seri. Anzi, ne sono certa.

di Eliana Avolio