Buffon: "Non faremo soffrire i nostri figli. Alena Seredova è eccezionale”

Buffon e la Seredova al mare coi figli dopo il mondiale
Buffon e la Seredova al mare coi figli dopo il mondiale

Alena Seredova è stata in Brasile, insieme ai figli, per sostenere l’ex marito durante il Mondiale.
Dalle foto e dalle riprese video, la vedevi sempre pronta sugli spalti, con la maglia del portiere che, esultava e gioiava ad ogni sua parata, ad ogni sua azione, incitando i figli a fare lo stesso.
Dopo l’ultima sconfitta e l’uscita dell’Italia dal Mondiale, Alena e Buffon, sono andati in spiaggia insieme ai figli: momenti di gioco e di risate come se quella famiglia non si fosse mai divisa davvero e come se il gossip non fosse mai davvero riuscito a fare loro del male.
Il portiere della nazionale, in un’ultima intervista al Corriere della Sera, ha dichiarato che il merito è tutto dell’ex moglie:
“La presenza di Alena Seredova in tribuna ai Mondiali mi ha fatto piacere. L’unico obbligo che abbiamo è quello di non far soffrire i nostri figli, e grazie anche a una donna eccezionale come Alena ci stiamo riuscendo.
Il gossip lo metto in conto e lo capisco. Però io sono diventato famoso per le cose che ho fatto in campo e sono pronto a commentarle in lungo e in largo. Quello che succede nella mia vita privata in realtà non interessa a nessuno. Non interessa quali siano le vere motivazioni, i sentimenti. Interessano il pettegolezzo, la morbosità. Se ne parlassi solleticherei solo questi. Quello che succede fuori dal campo riguarda solo me e le persone che mi accompagnano”.

di Eliana Avolio