Corinne Clery: "Basta giovani, voglio rimanere single"

La “Sclery” di Pechino Express 2, Corinne Clery, tornata due mesi fa dal reality senza il suo toy boy Angelo Costabile, racconta della sua storia finita a Quelli che il calcio.
Lei appare serena e convinta della decisione presa. Non parla mai di amore, ma di essere stata “affascinata” da Angelo e dalla sua dolcezza, cosa che durante l’esperienza del reality ha lasciato il posto all’incoerenza e al nervosismo, sostiene la Clery.
Lei il vero amore, “quello con la A maiuscola”, lo ha provato in passato e forse lo riserva per il futuro.
Attaccata in studio anche da Selvaggia Lucarelli, la bella Corinne dice di sentirsi con la coscienza a posto e di apparire sempre per quello che è: “meglio apparire cattivi, che stupidi”.

Di certo un uomo che, almeno in apparenza, appare senza carattere, remissivo e piagnucolone, non fa gola a nessuna…
Lei conclude dicendo:
“Non voglio più sentire parlare di giovani, voglio rimanere single. Sono sposata o fidanzata da quando avevo 17 anni e ho diritto a stare un po’ da sola”.

di Eliana Avolio