Findus e lo spot gay friendly con coming out finale

Fotogramma dallo spot Findus
Fotogramma dallo spot Findus

“Mamma c’è una sorpresa, Gianni non è solo il mio coinquilino, è anche il mio compagno”. Così, di fronte ad un piatto di risotto fumante appena uscito dal microonde Luca fa coming out con la mamma. È il nuovo spot Findus che mostra una coppia omosessuale a cena con la madre di uno dei due. Il dubbio se la scelta dell’azienda sia stato di tipo etico o prettamente commerciale sembra sorgere spontaneo, vista l’uscita dello spot l’8 giugno in concomitanza con i festeggiamenti del ventennale del Gay Pride. Ricordando la gaffe di Guido Barilla, presidente del brand di pasta più famoso al mondo, che disse non avrebbe mai voluto uno spot con una famiglia gay ed i competitors pronti a cavalcare l’errore con campagne pubblicitarie virali (pasta Garofalo in primis) lo spot di Findus sembra aver lavorato sugli errori altrui, confezionando non solo risotti in piramide ma patinati pacchetti di quotidianità domestica. Vi sembra che sia un passo avanti per la società, anche se fosse spinto da valori commerciali piuttosto che di civiltà? Vi sembra veritiera la reazione della madre che amorevole accarezza la mano del figlio o lontana dall’ordinaria lotta per l’accettazione del diverso, anche in famiglia?

di Ilaria Danesi