Iacopino: "Basta soubrette, ora le denunciamo" si accende la polemica online

“Basta con queste soubrette dagli occhi lucidi, l’informazione è materia delicata” Iacopino, presidente dell’ordine dei giornalisti, pubblica sul suo account Facebook un “avvertimento” molto chiaro e senza possibilià di fraintendimento contro la spettacolarizzazione del dolore in tv.

Nello specifico sono sotto accusa l’eccessiva enfatizzazione del dolore nel riportare fatti di cronaca, e l’altresì eccessivo e minuzioso utilizzo di particolari per colorire ancora di più una storia.

Ecco il monito lanciato da Enzo Iacopino contro le soubrette un po’ troppo sensibili:

Iacopino: "Basta soubrette, ora le denunciamo" si accende la polemica online
Iacopino: "Basta soubrette, ora le denunciamo" si accende la polemica online

Barbara D’urso non è nominata da Iacopino, ma è stata tirata in ballo dai numerosi commenti arrivati al post del presidente.

La domanda che sorge spontanea a tutti coloro che hanno letto questo messaggio è: ce ne siamo accorti solo ora?

Meglio tardi che mai.

di Redazione