Contro la violenza sulle donne, un evento da vedere e da partecipare: "Con i tuoi occhi"

Con i tuoi occhi, Milano 18 novembre 2012
Con i tuoi occhi, Milano 18 novembre 2012

Avete un appuntamento da non perdere questo fine settimana a Milano. Voi e le vostre scarpe rosse. ”Con i tuoi occhi”, a cura di Francesca Guerisoli, porta per la prima volta in Italia l’installazione “Zapatos Rojos” di Elina Chauvet (Casas Grandes, Chihuahua, Mexico, 1959) realizzata nel 2009 a Ciudad Juárez: centinaia di scarpe rosse, raccolte tra amiche e conoscenti attraverso il passaparola, rappresenta le donne vittime di violenza in tutto il mondo e in particolare quelle che perdono la vita sul confine tra il Messico e gli Stati Uniti.

Zapatos Rojos di Elina Chauvet alle Colonne di San Lorenzo, Milano
Zapatos Rojos di Elina Chauvet alle Colonne di San Lorenzo, Milano

Domenica 18 novembre, presso le Colonne di San Lorenzo dalle 10 alle 18, chiunque potrà unirsi alla rete di solidarietà attivata da Zapatos Rojos portando un paio di scarpe rosse da donna e collocandolo nel percorso suggerito dall’installazione. In un atto simbolico si consuma la compassione e la partecipazione, per vedere con gli occhi dell’altra, gli occhi di quelle donne che hanno subito violenza e che decidono di rompere il silenzio, trasformando la terribile esperienza in un atto costruttivo, di denuncia e di sensibilizzazione.

Zapatos Rojos di Elina Chauvet
Zapatos Rojos di Elina Chauvet

Accompagneranno la giornata l’intervento relazionale “Stigma” di Chiara Mu (Roma, 1974 – vive tra Roma e Londra), che coinvolgerà solo la parte maschile dei passanti ispirandosi a storie di violenza sulle donne realmente accadute, mentre Marta Lodola (Borgosesia, 1985 – vive a Milano) in “Senza Titolo” indosserà, una dopo l’altra, decine di collane, simboli di costrizioni sociali di cui la donna deve liberarsi per non arrivare all’immobilità.

di Alessia Fabbri