L'Unità torna online dopo 1 mese dalla chiusura

Oggi, 29 Agosto 2014 primo editoriale di Luca Landò dopo la chiusura dell’Unità:

“Scusate il ritardo. Dopo trenta giorni di chiusura forzata, l’Unità ritrova la voce. Lo fa grazie al lavoro gratuito e volontario di poligrafici e giornalisti che hanno deciso di rompere il silenzio e organizzarsi per rimettere in piedi il nostro sito in attesa che anche il giornale di carta, ne siamo convinti, ritrovi presto la strada delle edicole. È una scelta importante, perché dimostra che l’Unità non è soltanto un prodotto editoriale ma anche, soprattutto, una bandiera che nessuno può permettersi di ammainare e ripiegare.”

Il rilancio del sito è solo il primo passo, Landò infatti dichiara “Ogni sera alle 20 invieremo la nostra home page alle principali rassegne stampa chiedendo ai colleghi di radio e televisioni di mostrarla e raccontarla insieme a quelle degli altri quotidiani. Una iniziativa importante e forse unica: la prima pagina di un `giornale che non c’è´, in attesa che quello vero torni presto in edicola”

Tornati online ci salutano così “Da oggi siamo qui, ogni giorno, per dire la nostra. Abbiamo bisogno del vostro sostegno, la comunità del nostro giornale è più forte di qualsiasi avversità.
Buona Unità a tutti.”

di Redazione