Michael Schumacher: nuovo intervento e piccoli miglioramenti

Michael Schumacher è in coma farmacologico nel reparto di terapia intensiva dell’ospedale di Grenoble, attaccato a un respiratore artificiale. Tutto per una terribile caduta in fuoripista a Meribel.
Nonostante la situazione critica, il campione di Formula 1 ha stupito tutti riportando dei piccoli e inaspettati miglioramenti, a tal punto da spingere i medici a rioperarlo:
“Ci sono stati piccolissimi miglioramenti che erano inattesi. Lo scanner cerebrale aveva evidenziato una situazione che ha incoraggiato il personale dell’ospedale di Grenoble (Francia) a procedere a una seconda operazione durata un paio di ore. Non è fuori pericolo. Abbiamo guadagnato un po’ di tempo. Le ore che verranno saranno cruciali. La situazione è quindi un po’ più sotto controllo”.

Chiaramente è impossibile fare previsioni sul futuro, ma Schumi è forte e noi speriamo con tutto il cuore che possa riprendersi al più presto!

di Eliana Avolio